Squadra e tifosi che esultano, FOTO: SANDRO VEGLIA
Il Tema

MateraGrumentum - La squadra domina ma lo stadio è sempre più deserto: dove sono i materani?

Per una squadra che ha messo insieme 22 vittorie, 1 pareggio e una sconfitta doveva essere automatico vedere lo stadio pieno. Eppure, tranne qualche caso isolato come contro Melfi e Montescaglioso, il XXI Settembre-Franco Salerno è sempre stato quasi deserto. Sì, perché la media di 200-300 spettatori si è sempre mantenuta. Qualcuno direbbe che per l’Eccellenza è tanta roba, visto che parliamo di un campionato regionale. Dipende dai punti di vista. Perché bisogna considerare che dopo tre anni di vuoto assoluto, questo doveva essere come l’anno zero del calcio materano, quello della rinascita con la ripartenza dalla massima categoria nazionale.

Ormai siamo all’epilogo di una stagione, nella quale, si sarebbe aspettata qualche presenza in più sui gradoni dello stadio cittadino. Perché oltre i risultati, anche il gioco espresso dalla squadra di Finamore entusiasma e non poco. Per non parlare delle vittorie in goleada. A questi ragazzi, ad inizio stagione è stato addirittura chiesto di non vincere il campionato, ma di dominarlo. E dopo un inizio non proprio semplice, ecco che le aspettative dei palati più fini del popolo biancoazzurro sono state rispettate. Perché la nave mister Finamore la sta per condurre al porto della Serie D. Peccato che in questa incredibile cavalcata di sostegno allo stadio ce ne stato ben poco. Nessuno vuole fare polemica. È un dato di fatto che in questo momento ci si aspettava di più da parte di una città che ha sempre espresso il desiderio di ritrovare una squadra di calcio.

Purtroppo c’è chi è ancora rimasto alla Serie C e difficilmente riuscirà a riprendersi. Peccato che questa squadra, nonostante la categoria, ha dato dimostrazione di saper fare grandi cose. La speranza è che nel match decisivo contro il Paternicum fra due settimane, ci possa essere il giusto tributo a questi ragazzi. Con la speranza che con il ritorno della Serie D e soprattutto del nome "Matera", possa cadere anche l’ultimo alibi che tiene ancora lontano il materano dallo stadio XXI Settembre-Franco Salerno.

MateraGrumentum - Petraglia a MS24.it: "Onore a questo club. I tifosi? Due fattori influiscono"
MateraGrumentum - Ci siamo quasi: la Serie D è ormai ad un passo. Ecco cosa manca per la matematica
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate