Le Parole

CMB MATERA - Nitti a tM.com: "Padova, vogliamo la rivincita. Possiamo essere la mina vagante"

Roberto Chito Roberto Chito
08.02.2021 20:00

Il tecnico Lorenzo Nitti, FOTO: CMBFUTSALTEAM.IT-SAVINO

"Più che guardare ai rimpianti della partita d’andata, dobbiamo pensare al presente. Il nostro obiettivo è quello di continuare il momento positivo che stiamo attraversando, cercando di allungare questa striscia con la partita di domani". Sono le parole di Lorenzo Nitti, tecnico dei biancoazzurri che nell’intervista pre partita concessa a TuttoMatera.com ha analizzato diversi aspetti.

SUL PADOVA FERITO – "Come ho sempre detto in tutte le dichiarazioni, non esistono partite scontate. Nonostante la classifica, il Pescara è una buonissima squadra. Il valore del Padova poi, lo conosciamo ed è sotto gli occhi di tutti. Però, in Abruzzo non è per niente facile giocare e un passo falso ci può stare, perché nessuna partita è mai facile".

SULLA PARTITA – "Loro si vorranno sicuramente riscattare da un momento poco positivo. Sappiamo che verranno in casa nostra con l’obiettivo di fare bene e ritrovare la strada giusta. Ma dal canto nostro dobbiamo continuare sul percorso che abbiamo intrapreso da qualche settimana a questa parte".

SUL RISCATTO – "All’andata giocammo una grandissima partita, sfornando un’ottima prestazione. Credo sia stata una delle migliori in campionato fin qui. Inoltre, noi eravamo ai minimi termini con tante assenze e poche rotazioni, con il palo di Bizjak nel finale che ci negò un pareggio meritato. C’è ancora un po’ di rammarico per quella partita, ma di fronte a noi abbiamo subito l’occasione per riscattarci".

SULLA SQUADRA – "Ad inizio stagione avevamo bisogno di assestamento, perché non dobbiamo dimenticare che il gruppo era totalmente nuovo. Poi, alcune partite sono state sfortunate. Potevamo avere anche più punti. Abbiamo pagato oltremodo l’assenza di Isi. Pensare di giocare un campionato di Serie A senza un centrale di ruolo era impossibile. Con l’innesto di Neto, ci siamo messi a posto anche da questo punto di vista. Credo che con il recupero di tutti, possiamo essere la mina vagante del campionato".

SULLA CONDIZIONE – "Stiamo ancora recuperando dalle fatiche di sabato sera. L’ottima prestazione e il viaggio lungo ci hanno sicuramente tolto tante forze. Inoltre, tutti i ragazzi hanno avuto un minutaggio importante. Recupereremo ancora in queste ultime ore per cercare di arrivare nel migliore dei modi al match".

SUGLI INFORTUNATI – "Purtroppo non ci sono ancora novità. Isi, Ramon e Well continuano il loro processo di recupero. Spero di poter avere qualcuno da portare in panchina per fargli riassaporare il clima partita. Però, prima di vederli in campo ci vorrà un percorso ben specifico".

CMB MATERA - Pascale sul Padova: "Squadra forte fisicamente. Assenze? Obiettivo rosa completa"
CMB MATERA - Caccia al secondo colpaccio consecutivo per diventare definitivamente grande
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate