Cmb Matera - Domenica storta per i biancoazzurri: a Salsomaggiore Terme la spunta il Pescara. La cronaca

Scritto da Roberto Chito  | 
Una fase di Cmb Matera-Pescara, FOTO: PAOLA LIBRALATO-DIVISIONECALCIOA5.IT

L’amarezza è non essere riusciti a trovare la rete nel primo tempo. Perché il Cmb Matera ci è andato vicino, anche diverse volte. Poi, la rete di Gui ha cambiato le carte in tavola. E nella ripresa, la doppia rete subita in pochissimi secondi ha incanalato la sfida sui binari giusti per il Pescara. A Salsomaggiore Terme, a far festa è la squadra di Palusci che si impone su quella di Nitti per 6-1. Le ultime due reti arrivate nel finale, quando i biancoazzurri erano con il portiere di movimento per provare a riaprirla.

La partita è molto tattica e chiusa nel primo tempo. Il Cmb Matera parte meglio, ma Mammarella nega con almeno due interventi dei suoi il vantaggio lucano. Il Pescara è ben messo in campo e sblocca il risultato con una splendida ripartenza, rifinita dall’azzurro Gui, al quinto centro nelle ultime tre partite. Anche nella ripresa i biancazzurri di Nitti provano a fare il match, con l’ausilio sovente del portiere Weber, ma sbattono sul muro pescarese. Murilo inventa l’assist al bacio per Maltauro. Quasi un minuto più tardi arriva il tris di Coco Schmitt, che sfrutta su calcio di punizione una barriera mal posizionata da Weber.

È sicuramente l’episodio che decide la partita e mette in salita la sfida per i biancoazzurri. Al 12:30, poi, Murilo fa poker sotto misura. Nitti si gioca anche la carta del portiere di movimento per provare in qualche modo a riaprirla. Il Cmb Matera segna solo su rigore, con Oitomeia, il migliore dei suoi. Partita ormai compromessa anche se i biancoazzurri continuano a provarci. Ma il Pescara è cinico e spietato. André ed Edu Villalva fissano il punteggio sul definitivo 6-1 nel finale, approfittando di Cesaroni portiere di movimento.

     

IL TABELLINO

CMB MATERA-PESCARA 1-6

RETI: al 13:03 pt Gui (P), al 6:15 st Maltauro (P), al 6:58 st Coco Schmitt (P), al 12:30 st Murilo (P), al 18:29 st Oitomeia su rigore (CMB), al 18:58 st Andrè (P), al 19:48 st Villalva (P).

CMB MATERA: Weber, Stazzone, Pulvirenti, Cesaroni, Oitomeia, Josete, Santos, Perrucci, Braga, Leitao, Hrkac, Arvonio, Strippoli, Nucera. Allenatore: Nitti.

PESCARA: Mammarella, Coco Wellington, Gui, Andrè, Misael, Fracassi, Villalva, Murilo, Maltauro, Coco Schmitt, Ferraioli, Onnembo, Giuliani, Mazzocchetti. Allenatore: Palusci.

ARBITRI: Colombin di Bassano del Grappa e Ronca di Rovigo.

TERZO ARBITRO: De Ninno di Varese.

CRONOMETRISTA: Pozzebon di Treviso.

AMMONITI: Pulvirenti (CMB) e Murilo (P).