CdS Matera - Missione compiuta: i biancoazzurri vincono ad Atella e si prendono la finale. La cronaca

Scritto da Roberto Chito  | 
La squadra biancoazzurra, FOTO: FONTE WEB

Formalità doveva essere, formalità è stata. Il Città dei Sassi Matera passa agevolmente sull’Atella. Forte del 9-0 dell’andata, i biancoazzurri vincono anche al ritorno per 2-1. Una vittoria di misura, comunque importante dopo la qualificazione già ottenuta dopo i primi novanta minuti. Missione compiuta da parte della formazione guidata da Stigliano e Finamore. Il duo tecnico opta per un turnover ragionato, dando spazio a chi ha giocato di meno comunque di mettersi in mostra.

Ovviamente, l’importante era non rischiare infortuni in vista del delicato match di domenica pomeriggio contro l’Oppido, scontro al vertice per il primo posto. Nonostante ciò, i biancoazzurri hanno fatto comunque la loro onesta figura. Dopo un buon primo tempo, la squadra guidata da Stigliano e Finamore la sblocca al 43’ con Dobrozi. Una rete che mette praticamente al sicuro il risultato. Ad inizio ripresa, al 10’ arriva la risposta dell’Atella che trova il pareggio con Colangelo. Obiettivo dei padroni di casa quantomeno non perdere la sfida di ritorno dopo aver incassato una seconda goleada nel match d’andata.

Biancoazzurri non d’accordo, e così al 19’ con Ugone trovano il definitivo 2-1. Succede poco o nulla con il Città dei Sassi Matera che si porta a casa una qualificazione già ottenuta due settimane prima, approda in finale della competizione e soprattutto mette nel mirino l’Oppido. L’obiettivo è quello di rendere questa settimana davvero incredibile: dopo la conquista della finale in Coppa, si vuole anche il primato in classifica. Primo traguardo raggiunto, ora è caccia al secondo.