Coop Master Matera - Parte con una sconfitta l'avventura in Serie C. Giura Longo: "Parziali incoraggianti per il futuro"

Scritto da Roberto Chito  | 

Una fase del match, FOTO: FRANCESCO PARENTE

Esordio macchiato da una sconfitta ma anche da una buona prova. Parte con un ko l’avventura nel campionato di Serie C della Coop Master Matera. I ragazzi di Giura Longo vengono sconfitti per 3-0 dall’Altamura, anche se i parziali sono incoraggianti per la squadra biancoazzurra che ha come primo obiettivo la crescita dei tanti giovani ragazzi.

Primo set chiuso sotto di 25-21. Meglio il secondo, con i biancoazzurri che vanno ko per 25-23. E nel terzo, ancora 25-21. "I parziali sono incoraggiamenti per il prossimo futuro. Speriamo di rifarci al più presto. Continueremo a lavorare in queste settimane per poter migliorare e portare a casa qualche risultato positivo. La partita? Ci sono stati alti e bassi. Momenti in cui riuscivamo a fare cose molto buone come cambio palla e contrattacco. Ce la siamo giocata a viso aperto: eravamo sempre punto a punto, e qualche volta anche in vantaggio di qualche punto. Purtroppo abbiamo pagato il poco lavoro. Serve tempo per migliorare alcuni aspetti", è il commento del tecnico Pietro Giura Longo a TuttoMatera.com.

Il tecnico dei biancoazzurri, poi, continua la sua disamina del match di ieri pomeriggio: "L’Altamura si è presentata con una squadra del tutto diversa rispetto alla partita di Potenza. Ci hanno messo in difficoltà soprattutto con il loro muro e la loro difesa. Questo ci ha portato un po’ di problemi, soprattutto nelle azioni lunghe e la maggior parte di queste sono state vinte proprio da Altamura".