Fc Matera - Stifani a MS24.it: "Punto che ci servirà in futuro, grande prova. Gli episodi? Ecco cosa abbiamo sbagliato"

Scritto da Roberto Chito  | 
Il vice allenatore Rocco Stifani, FOTO: SANDRO VEGLIA

“È stata la classica partita nella quale alla fatidica domanda se il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto, a caldo, non sai rispondere. Anzi, forse, addirittura dici che è mezzo vuoto. Però, se dobbiamo analizzare la forza dell’avversario che avevamo di fronte, dei suoi progetti di inizio stagione e di alcuni giocatori importanti, dici che hai fatto una grande partita”, sono le parole di Rocco Stifani, vice allenatore dei biancoazzurri che a MateraSport24.it ha commentato il pareggio conquistato contro l’Aragolese.

“La cosa più importante della partita di oggi è che questo Matera non molla mai, ci crede sempre. Purtroppo siamo andati in svantaggio ma l’abbiamo recuperata con tutte le nostre forze come successo in altre partite. su questo, c’è solo da fare un grande plauso ai ragazzi. Poi, se dobbiamo analizzare i dettagli i ragazzi mi hanno detto che nel primo tempo c’era un rigore clamoroso non fischiato per noi. Io, purtroppo avevo il sole negli occhi e non ho visto bene. Poi, nel primo tempo abbiamo avuto altre occasioni che potevamo sicuramente sfruttare. Normale che a caldo il bicchiere sembra mezzo vuoto. Però, se dobbiamo analizzare la situazione a caldo, questo può essere un pareggio importante per la lotta salvezza che potrà tornarci utile in futuro”, continua il tecnico dei biancoazzurri.

Stifani, poi, analizza alcuni aspetti del match: “La parte negativa è sicuramente tra la fine del primo tempo e l’inizio della ripresa. Perché andiamo al riposo e dopo un minuto ci troviamo sotto. I nostri propositi erano quelli di tornare a fare la partita che stavamo facendo all’inizio. Il rammarico è anche non aver concretizzato quelle occasioni avute nel primo tempo. però, già il fatto che le abbiamo create ci fa capire che siamo sulla strada giusta e che abbiamo tutto per poter risalire la china. Figliomeni? È un giocatore che si valuta in settimana in settimana per il suo problema al ginocchio. Insieme abbiamo deciso di non rischiare visto che in settimana aveva dolore.

Sesto risultato utile consecutivo ma biancoazzurri che ritornano in zona play out: “Girone H sicuramente strano. Ci sono squadre che avevano obiettivi d’alta classifica e adesso si trovano dietro con noi. Il Matera è lì, sa che deve lottare e finchè lo fa come oggi o come in altre partite si può restare fiduciosi. La squadra è unita e il nostro obiettivo è quello di lasciare questa zona di classifica”, conclude Stifani sul pareggio di questo pomeriggio.