Match Point Matera - Ko nell'ultimo test prima della Coppa, arrivano cinque ragazze. Lanzolla: "Match condizionato da due pesanti assenze"

Scritto da Roberto Chito  | 
Le ragazze biancoazzurre, FOTO: FONTE WEB

Nelle amichevoli il risultato non conta. Soprattutto se di fronte ci si trova una squadra che la scorsa stagione militava in Serie A. Il Match Point Matera perde 4-1 contro la Pink Bari ma può sicuramente guardare con fiducia al futuro, soprattutto all’esordio in Coppa Italia di domenica Lecce.

"È stata una partita molto equilibrata nonostante il risultato dica altro. Passivo rimediato per via di due infortuni abbastanza seri che abbiamo avuto nel corso del match. Ci sono venute a mancare queste due ragazze che rappresentano un valore aggiunto per noi. In questo modo siamo stati costretti a stravolgere tecnicamente e tatticamente la squadra dopo soli 10 minuti. Però, è stata davvero una bella partita, molto combattuta soprattutto nel secondo tempo", è il commento del tecnico Giuseppe Lanzolla nell’ultimo test prima dell’esordio ufficiale stagionale.

Nel frattempo, la società biancoazzurra ha ufficializzato l’arrivo di altre quattro ragazze. Si tratta dei difensori Diana Grecu e Francesca Calandro due nuovi acquisti e delle riconferme di Francesca Tota e Filly Scalese. Inoltre, i biancoazzurri hanno riconfermato anche l’attaccante Giusy Quattromini. Altre cinque pedine a disposizione del tecnico Lanzolla.