Cmb Matera - Primo ko pre-season a Manfredonia: biancoazzurri incerottati ma mai domi. La cronaca

Scritto da Roberto Chito  | 
Una fase del match di ieri, FOTO: LUCIA MELCARNE

Onestamente era impossibile chiedere di più a questa squadra. Senza Santos, Stazzone e Basile impegnati al mondiale e con Leitao, Pulvirenti e Braga infortunati, i biancoazzurri giocano a viso aperto contro un Manfredonia ben più rodato e con più scelta. Alla fine, il risultato dice 8-5 per i pugliesi. Si sa, siamo ancora a settembre e all’inizio del campionato mancano ancora tre settimane.

Lorenzo Nitti, nonostante le diverse problematiche che stanno caratterizzando questa prima parte di stagione, ha comunque potuto ottenere delle ottime risposte. Primo tempo sostanzialmente equilibrato con i biancoazzurri che passano in vantaggio con Josete. L’ex Well firma il pari ma Hrkac firma nuovamente il vantaggio. Poi, le doppiette di Boaventura e Persec danno al Manfredonia il giusto vantaggio. Nitti è costretto anche a fare a meno di Josete che dopo il gol esce dal campo.

Cesaroni prova ad accorciare le distanze, ma il duo Boaventura-Persec porta il Manfredonia a distanza di sicurezza. La ripresa si gioca per soli 10 minuti visto che il Cmb Matera resta con pochi giocatori e la partita non sembra avere più senso. È ancora l’ex Well e Caruso ad allungare per i padroni di casa. Poi, il giovane Perrucci firma il definitivo 8-5 per i biancoazzurri che nonostante le diverse problematiche non si sono mai arresi.