MateraGrumentum - Dimatera a MS24.it: "Grande giornata, giocato da "vero Matera". I tifosi? Arriveranno presto"

Scritto da Roberto Chito  | 
L'esultanza di Antonio Dimatera, FOTO: SANDRO VEGLIA

"Sono sicuramente contento della mia prestazione personale. È sempre bello fare gol. Poi, c’è stato anche l’assist. Non posso che essere contento. Però, sono soprattutto felice per la grande prestazione che ha sfornato tutta la squadra. Quella di ieri pomeriggio è stata una vittoria convincente". Sono le parole di Antonio Dimatera, trequartista dei biancoazzurri che a MateraSport24.it analizza la vittoria sul VeLa, in cui è stato assoluto protagonista con gol e assist.

SUL RUOLO: "Personalmente mi sono sempre messo a disposizione di allenatore e squadra. Se c’è bisogno di dare una mano, in qualsiasi schieramento tattico sono pronto ad adattarmi".

SUI COMPLIMENTI: "Le parole del mister di ieri pomeriggio mi riempiono il cuore di orgoglio. Essere considerato come uno degli uomini spogliatoio di questa squadra, significa che prima del giocatore deve esserci la persona. Queste sue parole mi hanno reso davvero felice".

SULLA PARTITA: "Siamo stati bravi a sbloccare subito la partita e abbiamo continuato a macinare gioco, senza mai fermarci. Devo dire che ieri l’approccio avuto e il modo come abbiamo giocato la partita è stato da vero Matera".

SUL PRIMATO SOLITARIO: "Siamo felici. Però, dal canto della mia esperienza posso dire che essere primi a novembre conta davvero poco. Come squadra dobbiamo continuare a lavorare con professionalità come stiamo facendo dal 16 di agosto. Dobbiamo essere bravi a continuare su questa strada, senza concederci distrazioni".

SUL POCO PUBBLICO: "Matera è una grandissima piazza con una cultura calcistica importante. Sono sicuro che presto, con i risultati e la professionalità della gente che compone questa società, vedremo il XXI Settembre-Franco Salerno pieno di nostri tifosi. Dobbiamo essere tutti uniti e andare verso un unico obiettivo".