CdS Matera - L'inizio è sprint, come la passata stagione: un primo chiaro messaggio alle dirette concorrenti

Scritto da Roberto Chito  | 
I biancoazzurri in campo, FOTO: FONTE WEB

Sulla falsariga della scorsa stagione, il Città dei Sassi Matera ha cominciato la nuova annata. La squadra biancoazzurra, nell’esordio stagionale in Coppa Promozione si è presa la prima vittoria. E che vittoria, verrebbe da dire. Una partita senza storia, dominata in lungo e in largo dai biancoazzurri. L’importante campagna acquisti messa a segno in estate dalla triade Stigliano-Ragone-Panarella ha portato nella Città dei Sassi giocatori di categoria superiore, in grado di accrescere il valore tecnico della squadra.

Importante è stato partire dal blocco della passata stagione, quando prima dell’interruzione dei campionati causa Covid, il Città dei Sassi Matera guidava il torneo di Promozione. Da lì è ripartita la società biancoazzurra, cercando di alzare notevolmente l’asticella e candidandosi come una delle principali squadre pronte al salto di categoria. Tant’è che la società materana non si è affatto nascosta. L’obiettivo è quello di disputare il campionato di Eccellenza la prossima stagione. Il 7-1 rifilato alla Libertas Montescaglioso lascia dormire tutti sonni tranquilli.

La qualificazione, a meno di improbabili e clamorosi blackout è ormai in cassaforte. Difficile pensare che i montesi possano compiere una vera impresa e che i materani gettino alle ortiche quanto conquistato nei primi 90 minuti di questa doppia sfida. Dopo il match di ritorno, sarà campionato. E qui, la squadra guidata dalla Coppa Stigliano-Finamore capirà davvero di che pasta è fatta. L’aperitivo, però, lascia ben sperare.