Le Parole

Cmb Matera - Nitti: "Quattro finali per i play off. Catania? Riscattiamo l'andata"

Roberto Chito Roberto Chito
14.03.2021 11:48

Il tecnico Lorenzo Nitti, FOTO: FELDI EBOLI C5 FACEBOOK

"A Catania, nel match d’andata, abbiamo disputato la peggior partita di questo campionato. Questo, per noi, rappresenta un altro stimolo per far bene e cancellare la prestazione dell’andata". Sono le parole di Lorenzo Nitti, tecnico del Cmb Matera che ai canali ufficiali del club biancoazzurro ha fatto il punto della situazione alla vigilia del match contro la Meta Catania che darà il via al rush finale del campionato.

SUGLI AVVERSARI – "La Meta Catania è sicuramente una delle realtà del futsal italiano. Si tratta di un club giovane che è riuscito a ritagliarsi un ruolo importante in Serie A con un progetto serio, affidato ad un grande allenatore come Samperi".

SULLE INSIDIE – "Affronteremo una squadra quasi imbattibile in casa propria. Hanno una rosa composta da giovani giocatori e giocatori con esperienza internazionale. L’ultimo innesto, quello di Fabinho che conosce bene il campionato italiano dà sicuramente loro un valore aggiunto".

SULLA SOSTA – "Ci ha dato l’opportunità di recuperare diversi giocatori. La bella notizia è il rientro in squadra di Wilde che sta recuperando dall’infortunio. In dubbio abbiamo Neto che si è infortunato in settimana. In questi giorni la squadra, però, è stata priva di Santos e Cesaroni, impegnati con le loro nazionali".

SUL MOMENTO – "Abbiamo attraversato un grande periodo ad inizio 2021 con otto risultati utili consecutivi, a cui poi sono susseguite tre sconfitte. In queste situazioni è importante saper analizzare le singole partite e prestazioni".

SUI PLAY OFF – "Abbiamo avuto diversi match point per centrarli e li abbiamo falliti. Per noi sarà un rush finale tutto da giocare. È una Serie A apertissima, ogni partita è una storia a sé. Adesso bisogna ragionare partita dopo partita. Abbiamo quattro finali da qui al termine della regular season, e ognuna va affrontata con l’ottica di vincere".

Eccellenza- Si aggiungono altri club? E il format potrebbe essere rivisto
Eccellenza - Ecco chi ha deciso di ripartire. Ma le altre hanno tempo per ripensarci. La situazione
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate