MateraGrumentum - Finamore: "Bravi a finalizzare subito, ma era tranquillo anche prima. Restiamo con i piedi per terra"

Scritto da Roberto Chito  | 
Il tecnico Antonio Dimatera, FOTO: FEDERICO LONGO

"Sono soddisfatto della partita fatta. Tutto è andato secondo ciò che avevamo preparato in settimana. Siamo stati bravi a trovare gol alla prima occasione. In altre partite, abbiamo fatto più fatica. Su questo, però, sono stato sempre tranquillo. Sono momenti fisiologici, che possono capitare. Il nostro obiettivo è quello di vincere le partite e arrivare in fondo". Sono le parole di Antonio Finamore, tecnico dei biancoazzurri che alla trasmissione Bue Live ha commentato la bella vittoria dei suoi.

SULLA PARTITA: "È la terza volta che giochiamo su questo campo. Cominciamo a prendere le misure. Man mano che andremo avanti sarà sempre meglio per lo sviluppo del gioco. Noi abbiamo voluto andare a prendere i risultati subito. Ci sono partite in cui ti riesce meglio, altre in cui ti riesce meno bene. Poi, ci sono partite in cui bisogna stringere i denti e portare a casa i tre punti. Poi, è chiaro: se riesci a giocare una partita come quella di oggi è meglio, perché crei anche entusiasmo. Noi, però, rimaniamo con i piedi per terra. Non ero triste quando vincevo di misura e non mi esalto dopo un 5-0".

SUL CALENDARIO: "Tranne la Vultur che avremo alla penultima giornata, tutte le dirette concorrenti le abbiamo affrontate tutte. Adesso, anche per gli avversari comincia il filotto di scontri diretti".

SUL ROSSO: "Lacarra viene sempre marcato stretto dagli avversari dall’inizio alla fine della partita, subendo anche tantissimi falli. Dunque, un po’ di attenzione ci dovrebbe essere da parte degli arbitri. Poi, accade che viene atterrato e si prende lui il giallo. Qualsiasi giocatore avrebbe avuto qualcosa da ridire. Magari l’ha detto in maniera più energica e si è preso il secondo giallo".

SU CORDISCO: "Era ammonito e ho avuto la sensazione che questa partita rischiava di avere tanti gialli. Così ho deciso di togliere tutti i giocatori che avevano già avuto il giallo. Purtroppo, alla fine siamo rimasti in dieci per il rosso a Lacarra con la doppia ammonizione in pochi secondi".

SU DIMATERA: "Sta crescendo sempre di più. Più minuti mette nelle gambe più può fare la differenza. Ha grandissime qualità, un’esperienza incredibile. Vorrei sottolineare un aspetto. È un grandissimo uomo squadra. Un giocatore importantissimo all’interno dello spogliatoio".

SUI TIFOSI: "Il pubblico arriverà nel momento in cui si avrà una percezione anche al di là del campo. Bisogna restare vicini a questa squadra. Non abbiamo avuto un calendario facile e comunque siamo lì. Dobbiamo dare un po’ di fiducia a questa squadra".