Il tecnico Antonio Finamore, FOTO: SANDRO VEGLIA
Le Parole

MateraGrumentum - Finamore: "Un ko che non mi fa cambiare idea. Calo che ci sta dopo una cavalcata così"

"Quando hai già vinto il campionato dopo una cavalcata straordinaria, un calo mentale è comprensibile. Noi siamo in Serie D già da quattro partite, mentre le Vultur è in piena corsa per il secondo posto e per giocarsi l’accesso agli spareggi nazionali". Parla così, il tecnico Antonio Finamore subito dopo il ko di domenica scorsa rimediato contro la Vultur, in quella che è stata la prima sconfitta casalinga dei biancoazzurri.

SULLA PARTITA - "L’approccio alla partita ci è costato caro. I bianconeri sono entrati in campo con maggiore attenzione. Siamo andati sotto nei primi minuti. Poi, però, abbiamo cominciato a giocare. Purtroppo l’aver giocato in dieci per tutto il secondo tempo ci ha reso difficile il compito. Pur avendo giocato per tutti i secondi 45 minuti in dieci contro undici una partita di altissimo livello, purtroppo non ci è bastato".

SULLA SQUADRA - "A questi ragazzi non posso che dire grazie. Questa è la stessa squadra che ha conquistato una promozione straordinaria, disputando un torneo che rimarrà nella storia di questa città. Dirò sempre grazie a questo gruppo. E non sarà certo una battuta d’arresto contro una squadra che abbiamo già a 15 punti di distanza a farmi cambiare opinione. Tutti hanno dato tutto e adesso meritano la giusta riconoscenza".

SUGLI AVVERSARI - "Ci complimentiamo con una Vultur artefice di un partita perfetta e di sacrificio. Io l’ho fatto al termine della partita. stessa cosa che ho fatto contro il Montescaglioso alla terza giornata".

SUL PROSIEGUO - "Adesso continuiamo a goderci questa promozione conquista in nove mesi di lavoro. Ma sopra ogni altra cosa, a tutti i nostri calciatori, nessuno escluso, diamo il giusto merito. Grazie ragazzi per questa stagione straordinaria".

MateraGrumentum - Una nuova alba per il calcio materano. Dalla società alla squadra: ecco i primi passi da fare per la Serie D
MateraGrumentum - Serie positiva interrotta: la squadra dei record ne lascia due per strada. Ecco quali sono
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate