Fc Matera - Verso la Team Altamura: per Finamore scelte obbligate, Gerardi la mina vagante. Probabile formazione

Scritto da Roberto Chito  | 
L'allenamento dei biancoazzurri, FOTO: FC MATERA FACEBOOK

Le prime indicazioni sono arrivate dal test amichevole contro l’Oppido di giovedì pomeriggio. indicazioni parziali, visto che comunque Finamore deve rinunciare a Tiganj e Orefice in attacco. Due assenze sicuramente pesanti. Ma se la prima era prevista, la seconda no. In ogni caso, meglio non rischiare. Perché sì, domani è importante, il Matera proverà a passare il turno contro la Team Altamura, ma l’esordio in campionato del 4 settembre a Molfetta è la data alla quale in casa biancoazzurra si pensa con particolare attenzione.

Dunque, meglio evitare possibili infortuni che magari tolgano dal campo un giocatore per un periodo più o meno lungo. Nonostante ciò, il Matera che si opporrà alla Team Altamura non sarà di gran lunga diverso rispetto a quello visto nei test con Brienza ed Oppido. Finamore probabilmente non si discosterà dal suo 3-4-3. Demalija in porta. Difesa guidata da Figliomeni al centro con Donida e De Vivo a completare il pacchetto arretrato. In mezzo al campo, conferma per la coppia Bottalico-Zielski. Sulle corsie esterne, invece, troveranno spazio Montanino a destra e Iaccarino a sinistra. 

L’attacco, orfano di Tiganj punta centrale e Orefice esterno, probabilmente sarà affidato a Ferrara come perno centrale con Gerardi e Gjuci sugli esterni. Quella di Gerardi è una posizione polivalente. A volte si trasforma in mezzala tanto da trasformare il 3-4-3 in 3-5-2. Ma come dice Finamore, alla fine, sono gli uomini e la duttilità dei giocatori nelle varie situazioni a fare la differenza, a prescindere dai moduli.

    

Probabile formazione

Matera (3-4-3): Demalija, Donida, Figliomeni, De Vivo, Montanino, Bottalico, Zielski, Iaccarino, Gjuci, Ferrara, Gerardi.

A disposizione: Nije, Sgambati, Mereu, Pilieri, Hysaj, Sellitti, Cum, Albano, Briglia, Di Stefano.

Allenatore: Antonio Finamore.