MateraGrumentum - Finamore: "Amarezza solo per il risultato, grande prova dei miei. Testa al campionato"

Scritto da Roberto Chito  | 
L'allenatore Antonio Finamore, FOTO: SANDRO VEGLIA

"Usciamo dalla competizione con l'amarezza di chi non ha potuto giocarla alla pari, ma con la certezza di una prestazione da squadra con la "S" maiuscola". Sono le parole del tecnico Antonio Finamore all’ufficio stampa del club biancoazzurro dove ha commentato la partita di questo pomeriggio, terminata con la vittoria della Vultur.

SULLA PARTITA: "Dover giocare in casa di una squadra attrezzata per il salto di categoria, ben novanta minuti in inferiorità numerica, cambia inevitabilmente la storia della partita. L'abbiamo affrontata comunque con testa e cuore. Complimenti alla Vultur per la qualificazione e per noi solo puntare dritto all'obiettivo senza distrazioni. Ho visto tutti i ragazzi dare l'anima in campo".

SUL PROSIEGUO: "Ora la delusione la trasformiamo in forza da spendere in campo già dalla prossima partita di campionato, che arriva subito".

SUI SINGOLI: "Una menzione speciale la faccio ad Antonio Falco: non era al meglio e doveva rimanere ai box, ma quando siamo andati sotto mi ha detto di voler stringere i denti e dare il suo contributo ai compagni che stavano lottando su ogni pallone. Questo è un gran gruppo che non molla un centimetro. È questa la nostra forza".