Una fase di Lido di Ostia-Cmb Matera, FOTO: CMBFUTSALTEAM.IT-LIBRALATO
Primo Piano

Cmb Matera - Maledetti rigori: Cerulli strega Ramon e Arvonio, biancoazzurri eliminati. La cronaca

Roberto Chito Roberto Chito
22.04.2021 16:32

La beffa è dal dischetto. Eppure, dopo aver recuperato il doppio svantaggio nella ripresa, il Cmb Matera ha avuto l’occasione di chiudere il discorso al quinto rigore con Ramon dopo l’errore di Rocha. Peccato, i biancoazzurri torneranno nella Città dei Sassi anzitempo, senza nemmeno provare a giocarsi la semifinale contro l’Italservice Pesaro. Va avanti il Lido di Ostia che parte meglio, ma subisce i biancoazzurri nella ripresa. È 7-6 per la squadra di Angelini. Delusione per quella di Nitti che adesso deve pensare solamente ai play off.

Parte decisamente meglio il Lido di Ostia che nei primi minuti crea non pochi problemi dalle parti di Weber. Poletto, Barra e Gedson sfiorano il vantaggio che i lidensi trovano meritatamente dopo 7 minuti. Il tutto arriva da un ottimo pallone di Motta che pesca Rocha, bravo ad infilare Weber in uscita. Lo svantaggio sveglia il Cmb Matera che comincia a prendere campo. È uno squillo di Pulvirenti, sui quali Di Ponto devia con i piedi, il segnale della reazione biancoazzurra. La squadra di Nitti ci riprova con altre due conclusioni di Ramon. Il Lido di Ostia non demorde e si fa vedere con Barra: bravo Weber a sbarrargli la strada. Le principali occasioni, però, portano la firma biancoazzurra. Wilde alza un ottimo pallone per Well che ci prova al volo: super Di Ponto devia, poi Isi prova il tap-in ma ancora una volta il portiere lidense si supera.

Ancora più ghiotta la conclusione di Weber dalla distanza: clamoroso palo con Di Ponto battuto. Stesso esito poco dopo per Santo: altro legno colpito. E il cinismo del Lido di Ostia colpisce ancora. Il tutto nasce da una bella iniziativa dei biancoazzurri: Ramon va a centimetri dal pari, fermato dal solito Di Ponto. Il portiere lidense lancia il contropiede dei suoi: Weber commette l’ingenuità di atterrare Gedson. Ammonizione per il portiere e rigore per i laziali. Rocha, dal dischetto non sbaglia, trovando il raddoppio. Ripresa che ha tutt’altro scenario. Di Ponto è miracoloso sulle conclusioni di Santos, Ramon e Pulvirenti che sfiorano la rete. Ma il Cmb Matera rischia di farsi male da solo: errore di Cesaroni che favorisce Rocha che serve Barra ma Weber salva i suoi.

La rete che riapre la partita arriva subito dopo. Pulvirenti intercetta palla e serve Well che di prima buca Di Ponto. Biancoazzurri che hanno addirittura la chance di pareggiare subito: Wilde apre un’autostrada per Pulvirenti che tutto solo calcia clamorosamente alto. Il Lido di Ostia, non demorde e resta in partita: Poletto e Gattarelli chiamano Weber ad interventi importanti. È Ramon a creare problemi a Di Ponto con conclusioni da fuori. Ed è lo stesso ex Cdm Genova a guadagnarsi poco dopo il tiro libero, costringendo i lidensi al sesto fallo. Cesaroni non sbaglia: trova il 2-2 e prepara un finale intenso.

Entrambe ci provano: occasione per Motta e due per Santos ma il pareggio non si schioda. Si va ai rigori. Sembra cominciare bene per il Cmb Matera per via dell’errore di Gedson ma Cesaroni pareggia il conto. Clamoroso quanto accade al quinto rigore: Rocha sbaglia. Ramon non coglie in match-point fallendo il tiro della qualificazione. Patos anche al settimo tiro: Weber viene beffato in maniera clamorosa da Esposito. Arvonio poi sbaglia, sancendo la fine dell’avventura tricolore dei biancoazzurri.

    

IL TABELLINO

LIDO DI OSTIA-CMB MATERA 7-6 d.c.r.

RETI: al 7:26 pt Rocha (LO), al 18:22 pt Rocha (LO) su rigore, al 6:49 st Well (CM), al 13:44 st Cesaroni (CM).

SEQUENZA RIGORI: Gedson (LO): sbagliato, Wilde (CM): rete, Motta (LO): gol, Cesaroni (CM): sbagliato, Pazetti (LO): gol, Santos (CM): gol, Cutrupi (LO): gol, Well (CM): gol, Rocha (LO): sbagliato, Ramon (CM): sbagliato, Poletto (LO): gol, Bizjak (CM): gol, Esposito (LO): gol, Arvonio (CM): sbagliato.

LIDO DI OSTIA: Di Ponto, Esposito, Gattarelli, Motta, Poletto, Cerulli, Colasanti, Fr. Barra, Pazetti, Gedson, Regini, Cutrupi, Rocha, Fe. Barra, Poletto. Allenatore: Angelini.

CMB MATERA: Weber, Isi, Well, Santos, Cesaroni, Strippoli, Nucera, Galliani, Pulvirenti, Perrucci, Wilde, Ramon, Arvonio, Bizjak. Allenatore: Nitti.

ARBITRI: Di Giulmi di Vasto e Beggio di Padova.

CRONOMETRISTA: Volpato di Castelfranco Veneto.

AMMONITI: Rocha, Motta, Poletto, Esposito e Gattarelli per il Lido di Ostia e Bizjak, Weber, Wilde e Santos per il Cmb Matera.

Coppa Italia Futsal - Pesaro super nella ripresa: le doppiette di Borruto e Miarelli valgono la semifinale, Pescara ko. La cronaca
Cmb Matera - Nitti: "Dagli errori si impara. Partiti male, ma ripresa davvero impeccabile"
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate