La pensiamo così - Usd Matera e Grumentum: che la bandiera biancoazzurra possa portare alla giusta soluzione

Scritto da Roberto Chito  | 
I tifosi biancoazzurri, FOTO: EMANUELE TACCARDI

Sono ore decisive per capire se la fusione tra Grumentum e Usd Matera potrà concretizzarsi. Ore per capire se entrambe le idee potranno coincidere per far partire un progetto unitario e dare una svolta alla Città dei Sassi a livello calcistico dopo anni di buio. Fusione che però deve partire con basi solide senza il rischio di trovarsi a fare i conti con scissioni e problematiche nelle prossime settimane. Unire le forze non è così facile come può sembrare.

Unirsi sotto un’unica bandiera, quella biancoazzurra in questo caso, è sicuramente ciò che sperano e si augurano i tifosi materano. Il problema, però, sta nell’unire seriamente queste due forze. Non solo a livello economico, ma anche sotto il punto di vista delle cariche sociali. La speranza è che Grumentum e Usd Matera possano trovano il giusto compromesso, si fa per dire, per accontentare entrambi. In questo momento, la priorità è sicuramente il futuro del calcio a Matera che potrebbe trovare una svolta importante. Petraglia, con i fatti ha dimostrato di voler continuare a far calcio nella Città dei Sassi con un progetto duraturo che deve necessariamente passare da un anno di transizione, a livello di nome. L’Usd Matera, invece, in questi anni ha sempre fatto appelli a tutte le società materane per unirsi sotto un unico progetto ed unire la Città.

Idee che sembrano essere le stesse. Chi ha avuto modo di conoscere Petraglia e Battilomo e il suo staff, non può che parlare di persone perbene e con una spiccata intelligenza. Per questo, l’importante è trovare un accordo per poter dare a Matera una società unita, unica e pronta a convincere anche i più scettici della bontà del progetto. Da parte sua Petraglia poteva tranquillamente andare per la sua strada, continuando il progetto che aveva in testa. Invece, ha trovato nell’Usd Matera la società giusta per poter dare un segnale alla Città.

Il club di Battilomo, invece, ha trovato l’unico interlocutore per poter far partire il progetto giusto per la Città. Con la possibilità di trovarsi in Serie D la prossima stagione, Usd Matera e Grumentum sono chiamate a trovare la soluzione migliore per il bene dei colori biancoazzurri, lasciando da parte tutto il resto. Sicuramente, fra persone intelligenti il bandolo della matassa non sarà difficile da trovare.