Una fase di MateraGrumentum-Policoro, FOTO: SANDRO VEGLIA
La Copertina

MateraGrumentum - Vittoria che ha tanti valori: perchè il successo è stata una prova di maturità

Contavano i tre punti. Perché non ci si deve dimenticare di quanto è accaduto poche ore prima della partita. Non sono scusanti, ma ad una squadra crea disagio. Alla fine, il MateraGrumentum riparte, vincendo una partita sporca. Una vittoria che vale davvero tanto per molti aspetti. Il primo: i biancoazzurri si sono adattati al tipo di partita. Nonostante fossero una squadra tecnica, hanno accettato un tipo di match completamente diverso. Il secondo: hanno saputo tenere i nervi ben saldi quando il Policoro ha pareggiato.

Uno a uno arrivato dopo un rigore generoso, per non dire inesistente. Il terzo: la squadra biancoazzurra non ha corso rischi. Nessuna ingenuità che poteva compromettere la partita. Poi, per chi pensava che la squadra di Finamore mettesse a ferro e fuoco la difesa del Policoro, allora deve capire che questo campionato di Eccellenza è davvero difficile. Di fronte c’era una squadra che la domenica prima aveva creato diversi problemi al Melfi, una delle favorite, rischiando anche di vincerla. Una squadra pericolosa che fa della corsa la sua arma migliore. Dunque, un match non facile. Se a questo ci aggiungiamo anche un campo sintetico sul quale non si è mai giocato con dimensioni diverse rispetto al XXI Settembre-Franco Salerno, ecco che il match di ieri si presentava come un’insidia minacciosa.

MateraGrumentum che ha provato ad essere ordinato, senza scomporsi. Certo, non è stata una bella partita. Però, di rischi non ne sono stati corsi per nulla. La prodezza di Gerardi ha sbloccato la partita. Le occasioni per raddoppiare ci sono state. Peccato, perché il doppio vantaggio sarebbe stato di gran lunga meritato. Policoro rimesso in partita grazie ad un episodio, un rigore molto generoso. Episodio che non ha scomposto i biancoazzurri. Non sono caduti nell’errore del nervosismo. Hanno continuato a giocare, fino a trovare la giocata del vantaggio.

Perché avere giocatori di caratura superiore, vuol dire anche questo: trovare gli spunti giusti per decidere questo tipo di partite. Purtroppo, quest’anno, contro il MateraGrumentum faranno tutti guerre sportive per la risonanza mediatica che si ha. Per questo la vittoria di Bernalda ha un significato speciale. Ha sicuramente cancellato ventiquattrore da incubo che ha costretto il club biancoazzurro a trovare un campo per non rischiare di perdere a tavolino. Difficoltà superate e premiate da una vittoria davvero importante.

MateraGrumentum - Cinquanta "pazzi" dal cuore biancoazzurro non ne hanno fatto a meno: che bel segnale
Hp Matera - Altro pesante ko per i biancoazzurri: Bassano con una super ripresa la spunta con Muglia ed Ambrosino. La cronaca
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate