MateraGrumentum - Mastroberti a MS24.it: "Matera, piazza che ti dà sensazioni diverse. Spero nello stadio pieno"

Scritto da Roberto Chito  | 
L'esterno offensivo Andrea Mastroberti, FOTO: SANDRO VEGLIA

"Vincere in casa è servito da darci ancora più fiducia in vista del futuro, spingendoci a lavorare meglio. Giocare in una piazza come Matera e in uno stadio come il XXI Settembre ti dà l’idea di un tipo di calcio diverso, sicuramente non ci Eccellenza". Sono le parole di Andrea Mastroberti, esterno d’attacco dei biancoazzurri che a MateraSport24.it ha parlato della prima vittoria stagionale con un importante focus sulla stagione che si appresta a cominciare.

"Su un campo così, dopo un diluvio un’ora e mazza prima della partita, era già difficile restare in piedi. Noi l’abbiamo fatto in un modo più che buono. Queste sono le prime partite e tra carichi di lavoro e allenamenti possiamo ritenerci davvero soddisfatti. Sicuramente è stato un buon inizio per continuare a costruire qualcosa di importante. Gli applausi? Fa sempre piacere ricevere applausi dai tifosi. Questo vuol dire che il pubblico ha notato l’impegno che uno ha messo in campo. Spero sia sempre così", continua l’esterno offensivo biancoazzurro sull’importante esordio di domenica scorsa.

MateraGrumentum che può sicuramente guardare con fiducia al futuro e soprattutto al campionato, come sottolinea Mastroberti: "I margini di miglioramento ci dovranno essere per forza. È da meno di un mese che siamo insieme. C’è tutto il tempo per fare nuovi progressi. Più si passa tempo insieme ad allenarti e a provare le cose, si ha più facilità in campo. Questo lo si può ottenere solamente con il tempo. Nel frattempo, però, lavoriamo sodo per arrivare al meglio all’inizio del campionato".

Biancoazzurri che hanno dalla loro sicuramente già un’importante conoscenza: "Ricominciare da un nutrito blocco della scorsa stagione sicuramente aiuta molto. Però, con i nuovi compagni sembra che ci conosciamo veramente da diverso tempo. Si sta formando davvero un bellissimo gruppo che ha voglia di lavorare seriamente e portare a termine la missione di riportare Matera dove merita", prosegue l’esterno offensivo dei biancoazzurri.

Contro chi si giocherà il campionato il MateraGrumentum? Mastroberti fa le carte: "Non è facile dirlo. Sulla carta, ma non sono io a dirlo, ci sono Melfi, Montescaglioso e Vultur che come noi partono per disputare un campionato d’alta classifica. Però, ci sono tante altre squadre che non sono state nominate ma che sono difficili da affrontare. Soprattutto quando vai a giocare in casa loro, sono vere battaglie".

"In uno stadio grande come il XXI Settembre vedere 200 persone fa sicuramente dispiacere, perché quando ti giri attorno e lo vedi vuoto non è bello. Sicuramente i tifosi devono essere la nostra marcia in più, perché chi verrà in casa nostra giocherà non solo contro di noi ma anche contro i nostri tifosi", conclude l’esterno offensivo dei biancoazzurri.