Le Parole

Cmb Matera - Cesaroni: "Vogliamo i play off. Fase decisiva in arrivo, ecco cosa conta ora"

Roberto Chito Roberto Chito
19.02.2021 12:40

Il capitano Paolo Cesaroni, FOTO: CMBFUTSALTEAM.IT-SAVINO

"La classifica è sempre stata corta. Con due vittorie consecutive ti puoi trovare in alto, mentre con due sconfitte ed un pareggio addirittura fuori dai play off. Da parte nostra pensiamo partita per partita, anche se la fine del campionato si avvicina ed è scontato che fra qualche settimana cominceremo a capire in quali partite serve spingere e in quali no. Il nostro obiettivo non cambia: vogliamo vincere perché il nostro traguardo è centrare i play off". Parole chiare quelle di Paolo Cesaroni, capitano del Cmb Matera che intervenuto a Trm, nella trasmissione Futsalando fa il punto della situazione.

SUL MOMENTO – "Non credo che il ko di Mantova possa destabilizzarci. Sapevamo da inizio stagione il tipo di campionato che andavamo ad affrontare. Ci poteva essere una striscia di risultati negativi, come capitato a fine 2020. Così come una striscia di risultati positivi, come capitato ad inizio 2021. Non ci siamo disuniti quando faticavano ad arrivare i risultati, figuriamoci de lo facciamo per una sconfitta arrivata dopo otto risultati utili consecutivi".

SULLA CONDIZIONE – "Personalmente sto meglio. Avevo risentito di una botta subita nella partita contro la Came Dosson. Tre giorni dopo, contro il Padova ho comunque voluto dare il mio contributo visto che eravamo già corti, e magari ho peggiorato la situazione".

SUGLI ALIBI – "Le assenze non devono esserlo. Da questo punto di vista sposo a pieno l’opinione di Pulvirenti dopo Mantova. È fin troppo facile lasciarsi andare in questi momenti. Noi, però, non lo abbiamo mai fatto. Infatti, siamo sempre rimasti in partita fino all’ultimo".

SUL PESARO – "Dobbiamo giocarcela con l’obiettivo di uscire dal campo a testa alta. Sappiamo la loro forza, la classifica parla chiaro. Però, in campo vogliamo dire la nostra come abbiamo sempre fatto".

SULLE SOLUZIONI – "Tutte le squadre al completo ne hanno di più. Però, alcune delle nostre migliori partite le abbiamo giocate in piena emergenza. Adesso, abbiamo l’obiettivo di ripeterci ancora. Poi, giocatori come Isi e Ramon hanno una settimana di allenamenti nelle gambe in più rispetto alla scorsa settimana".

Serie A Futsal - Verso la 21a giornata: si parte con tre anticipi. A&S e Pesaro: incroci pericolosi, crocevia per la Meta. Il programma
Bernalda Futsal - Verso il Taranto, il ds Plati: "Cerchiamo il massimo risultato. Ghislandi? Abbiamo tutte le certificazioni"
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate