L'esultanza di Pier Mariano Gerardi, FOTO: SANDRO VEGLIA
L'Intervista

MateraGrumentum - Gerardi a MS24.it: "Annata che ricorderò davvero a lungo. Il futuro? Io ho le idee chiare"

“Realizzare 27 reti in un campionato è davvero qualcosa di straordinario. Sono davvero molto soddisfatto del ruolino di marcia avuto in questa stagione. Ovviamente, i ringraziamenti vanno ai miei compagni. Perchè senza di loro non avrei potuto realizzare questi importanti numeri. Per me non conta il risultato singolo ma di squadra. Poi, nel caso in cui oltre all'obiettivo collettivo si vince anche la classifica cannoniere è bellissimo. Quest'anno è andata così e sono doppiamente soddisfatto”. Sono le parole di Pier Mariano Gerardi che a MateraSport24.it commenta la cavalcata dei biancoazzurri che hanno dominato questo campionato.

“E' stata una stagione perfetta. Si tratta di quell'annata che ricorderai per tutta la vita. Tutta la città si ricorderà questo importante successo. Un'annata da incorniciare e da portarsi nel libro dei ricordi a lungo. Non avrei mai pensato di vincere il campionato con quattro giornate d'anticipo e con diciotto punti di vantaggio sulla seconda. Sono diversi anni che gioco in Eccellenza e quest'anno, credo sia stato il campionato con rose davvero importanti da parte delle squadre che ambivano alla vittoria. Per questo non mi sarei mai immaginato di vincerlo con queste modalità. Però, siamo siamo doppiamente bravi noi. E' stato importante rimanere concentrati sempre e in questo modo siamo riusciti a vincere quasi tutte le partite”, continua l'attaccante dei biancoazzurri sulla cavalcata del MateraGrumentum che vinto l'Eccellenza più difficile degli ultimi anni. 

Una cavalcata che ha diversi punti di svolta. Gerardi, ne trova due: “La sconfitta di Montescaglioso ci ha un po' rilanciato in questo campionato. Meglio che sia arrivata subito, così abbiamo avuto il tempo giusto per poter recuperare. Abbiamo riordinato le idee e affrontato il campionato in maniera diversa. Però, era la terza giornata e c'era tutto il tempo per recuperare. Per questo, la partita decisiva è stata quella di Melfi. Quella vittoria ci ha dato la spinta decisiva per portare a termine questo campionato. E' stata sicuramente la vittoria più importante di tutta la stagione”.

E sul futuro, Gerardi ha le idee chiare: “Rimanere in una piazza importante come Matera, soprattutto in Serie D, sarebbe un'occasione importante per me. Però, la stagione è appena finita da pochi giorni. Vediamo cosa succede. Ovviamente dobbiamo incontrarci con il presidente e il mister e valutare la situazione e vedere se troviamo un accordo. Però, la mia intenzione è quella di restare in biancoazzurro. E sarei contentissimo nel caso in cui dovesse succedere”.

Ultima battuta del bomber biancoazzurro è sull'interno pacchetto offensivo: “Siamo riusciti a realizzare tutti questi gol perchè il potenziale offensivo che avevamo quest'anno era davvero impressionante. Credo di non aver mai giocato in una squadra con questa batteria d'attaccanti così importanti. Infatti, ogni singolo giocatore ha dimostrato di avere delle qualità eccezionali”.

MateraGrumentum - I marcatori: Gerardi re dei bomber. Lacarra e Martinez completano il podio biancoazzurro
Cmb Matera - Ko e sorpasso del Real San Giuseppe: cammino play off che si complica adesso. La cronaca
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate