Primo Piano

Eccellenza - Ripartenza: i paletti della Figc rischiano di far saltare tutto? La situazione

Roberto Chito Roberto Chito
17.03.2021 13:46

Il pallone, FOTO: FONTE WEB

Ci mancava anche questa. La Figc, per la ripartenza dell’Eccellenza ha messo un paletto ben preciso ai club: numero minimo di dieci squadre a campionato, senno ci sarà l’unificazione con un altro comitato. E in Basilicata, sappiamo bene com’è la situazione: solamente cinque squadre hanno detto sì alla ripartenza. Tutte le altre, visto il gran regalo di poter essere nuovamente ai nastri di partenza del prossimo campionato, hanno preferito declinare.

Un vero e proprio pasticcio che non fa altro che penalizzare quelle società che hanno investito tanto per fare il salto in Serie D. E ora, da un campionato regionale rischiano di ritrovarsi in uno Interregionale. Un vero e proprio caos andato in scena nelle ultime settimane dopo il silenzio che è intercorso da metà febbraio in poi. Al momento, da parte del Cr Basilicata c’è totale silenzio. Nessuno vuole sbilanciarsi, preferendo non rilasciare dichiarazioni. Peccato che entro la giornata odierna bisognava comunicata alla Lnd il numero di squadre iscritte al campionato.

Prima si era data la possibilità di ripartire su base volontaria. Adesso, viene messo il paletto di un minimo di dieci squadre, sennò si rischia di essere uniformati ad altri comitati. Un vero e proprio pasticcio che non tutela affatto le società. Sicuramente, le prossime ore da questo punto di vista saranno decisive per poter capire in che modo avrà luogo questa ripartenza.

Cmb Matera - Il mese decisivo è arrivato: play off e Coppa Italia, la stagione è adesso
Eccellenza - Il campionato diventa Interregionale? Dalla Calabria aprono. La situazione
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate