L'esultanza dei biancoazzurri, FOTO: VINCENZO D'AVINO
In Primo Piano

Cmb Matera - Mohammed fa esplodere il Pala Ercole al fotofinish: vittoria e quarto posto in tasca. La cronaca

Paradiso-inferno andata e ritorno. Un’incredibile giocata di Mohammed nel finale di partita regala i tre punti ai biancoazzurri e soprattutto il quarto posto in classifica che permette alla squadra di Lorenzo Nitti di giocarsi le Final Eight di Coppa Italia da testa di serie. Tre punti preziosi, arrivati dopo un secondo tempo incredibile. Perché quando la rete di Pulvirenti sembrava aver chiuso i giochi, un clamoroso harakiri biancoazzurro riporta il Ciampino Aniene sul pareggio. Poi, è Mohammed a risolvere tutto a trenta secondi dalla sirena.

Partita che si mette subito sui binari giusti per la squadra di Lorenzo Nitti. Dopo 1:35 ci pensa Santos a bucare Casassa e a regalare ai biancoazzurri il vantaggio. Passano meno di due minuti e il Ciampino Aniene trova l’1-1 con Pina. Cmb Matera che non demorde e al 7’ trova il nuovo vantaggio con Cesaroni. Il primo tempo resta sempre equilibrato anche se sono i biancoazzurri a sfiorare diverse volte la terza rete. Nonostante ciò, la squadra di Ibanes non sta a guardare e cerca il pareggio. Nella ripresa, invece, la bilancia pende dalla parte del Cmb Matera. I ragazzi di Nitti partono veramente molto forte e sfiorano il tris con chance clamorose. Ciampino Aniene che non demorde e comincia a creare pericoli alla difesa materana. Proprio nel momento di maggior forcing capitolino è Pulvirenti che buca la difesa avversaria realizzando il 3-1 quando mancano meno di 4 minuti alla fine.

Partita finita? Macchè. Ibanes insiste con il portiere di movimento e in 30 secondi trova il pareggio. Complice anche un periodo di sbandamento dei biancoazzurri che subiscono il 3-2 con Raubo. Poi, è Josete che fa harakiri volendo servire Weber, regala un assist a Portuga che stampa in rete a un minuto dalla fine. Time-out di Nitti che riorganizza i suoi con Basile portiere di movimento. Ed è proprio l’argentino a servire il pallone a Mohammed che si inventa una gran bella giocata e buca Casassa a trenta secondi dalla fine. I capitolini ci riprovano ma la difesa biancoazzurra regge bene nei secondi finali e porta a casa i tre punti.

   

IL TABELLINO

CMB MATERA-CIAMPINO ANIENE 4-3

RETI: al 1:35 pt Santos (CMB), al 3:13 pt Pina (CA), al 7:00 pt Cesaroni (CM), al 17:50 st Pulvirenti (CM), al 18:30 st Raubo (CA), al 19:00 st Portuga (CA), al 19:30 st Mohammed (CMB).

CMB MATERA: Weber, Stazzone, Santos, Cesaroni, Mohammed, Josete, Pulvirenti, Basile, Braga, Arvonio, Romagnoli, Oitomeia, Strippoli, Parisi. Allenatore: Nitti.

CIAMPINO ANIENE: Casassa, Raubo, Pina, Diaz, Portuga, Isi, Bertolini, Divanei, Guti, Pilloni, Ferretti, De Filippis. Allenatore: Ibanes.

ARBITRI: Pezzuto di Lecce e Losacco di Bari.

CRONO: D'Alessandro di Policoro.

AMMONITI: Basile, Mohammed, Pulvirenti, Weber e Stazzone per il Cmb Matera.

CdS Matera - Poker al Tito e allungo in classifica: i biancoazzurri non si fermano più. La cronaca
Eccellenza Basilicata - La 19a giornata: Vincono tutte le big. In coda il Moliterno prende il Ferrandina. Risultati e classifica
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate