Il tecnico Antonio Finamore, FOTO: SANDRO VEGLIA
Le Parole

MateraGrumentum - Finamore: "Il più sei non deve farci cullare adesso. Tifosi? Percorso da fare insieme"

"Abbiamo fatto una buona partita. Avevo chiesto alla squadra di ripartire con un ottimo ritmo. Il problema è che dopo una sosta così lunga lo puoi perdere. Siamo partiti con un’ottima intensità e nei primi 20 minuti e ho visto che la squadra era sul pezzo. Poi abbiamo continuato a fare la partita che avevamo preparato. Di fronte avevamo una buona squadra che ha provato a giocare una partita coraggiosa. Per tutto il primo tempo ci sono venuti a prendere alti, ed è un segnale importante. Sicuramente faranno bene nel prosieguo". È l’analisi del tecnico Antonio Finamore nel post-partita del match contro il Brienza di questo pomeriggio.

"Nell’immediato, questo vantaggio sulle dirette concorrenti è soddisfacente. Però, alla fine tutte le squadre si devono incontrare. Oggi è sicuramente una giornata favorevole per il morale e che ci aiuta a lavorare con serenità. Noi pensiamo soprattutto a noi stessi. Ci sono due scontri diretti da giocare uno dietro l’altro nelle prossime due settimane. Questo vantaggio ci lascia un po’ più di serenità. Ma non deve essere nemmeno troppa. Bisogna rimanere sul pezzo per giocare al meglio le partite. Perché il risultato di Pomarico ti dà la misura che in questo campionato non ci sono partite facili. Soprattutto se si tratta di uno scontro diretto. Sappiamo che da adesso in poi ci saranno 14 finali davanti. Esprimiamo un calcio importante, c’è uno spogliatoio sano", continua il tecnico dei biancoazzurri sull’importante vantaggio in classifica acquisto dopo i match odierni.

Finamore, poi, torna sul match: "Ci sono diverse note positive. Magliano ha approcciato bene. È entrato subito nei meccanismi. Noi chiediamo molto ai centrali difensivi ed è entrato al meglio nel sistema di gioco. Si è visto che è un giocatore importante, di ottimo spessore. Sono contento per Prudente che è entrato bene e per Dinielli che dopo diversi mesi è tornato in campo. Ha fatto un buon lavoro. Va dato atto allo staff che ne ha seguito il recupero. L’ho visto molto bene in campo e per noi sarà un’altra freccia importante".

Si guarda al match di Melfi: "Volevo ringraziare i nostri tifosi per il grande apporto che ci hanno dato in quel di Rionero in Vulture. Ci hanno dato una grande spinta in una partita dove meritavamo qualcosa in più. È importante che questo percorso lo cominciamo a fare insieme ai tifosi. Adesso inizia la parte più complicata. È necessario che tutti diano il proprio contributo in questo momento. A Melfi sarà un’occasione di queste. Noi, in campo daremo il massimo".

MateraGrumentum - Che poker al Brienza. E i biancoazzurri sono a più sei ora. La cronaca
CdS Matera - I nuovi ci mettono subito la firma: le doppiette di Gomez e Grittani mandano ko la Viribus. La cronaca
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate