Il tecnico Antonio Finamore, FOTO: FEDERICO LONGO
Le Parole

MateraGrumentum - Finamore: "Nessuna partita è facile adesso. Assenze? Tutto per sopperire"

"Domani affrontiamo una squadra che sta lottando per tirarsi fuori dai play out in questo finale di stagione. Il Real Tolve, da quando ha cambiato allenatore ha sicuramente cambiato il proprio passo. Il nuovo tecnico sta facendo un buon lavoro. In questi mesi poi, hanno conquistato dei punti importanti. Quella giallorossa è una squadra d’intensità e molto giovane". È la fotografia che il tecnico Antonio Finamore fa della partita di domani contro il Real Tolve nella consueta conferenza stampa del giorno prima.

"Da parte della mia squadra mi aspetto la solita prestazione fatta finora. È la classica partita contro formazioni che vengono al XXI Settembre per poter fare bella figura, senza avere molto da perdere. Di fronte ci troveremo un Real Tolve che ci darà filo da torcere per tutti i novanta minuti. Queste poi, soprattutto in un momento decisivo della stagione non sono partite facili e scontate. Ormai, lo ripeto da qualche settimana. Non deve assolutamente passare questo messaggio, commetteremmo un gravissimo errore. Questo è un momento decisivo della stagione, dove un punto in più o in meno, all’ultima giornata può fare la differenza. L’esempio l’abbiamo avuto l’altro giorno in Vultur-Ferrandina, dove i rossoblu, a 10 minuti dalla fine erano avanti di due gol. Poi i valori tecnici sono usciti e i bianconeri hanno vinto. Però, è la dimostrazione che partite semplici non ce ne sono", continua il tecnico dei biancoazzurri.

Finamore poi, fa un passo indietro e torna al primo tempo di Venosa: "Nei primi 45 minuti siamo rimasti negli spogliatoi, mentre nella ripresa siamo entrati in campo. È abbastanza semplice. Però, ci sta che in qualche partita ci possa essere questo tipo di problematica. L’importante è essere riusciti a correggere gli errori negli spogliatoi ed essere ripartiti bene nella ripresa. Infatti, nonostante l’episodio del gol subito, nel secondo tempo avevamo cominciato con un altro piglio. Infatti poi, abbiamo fatto nostra la partita".

Importante anche la prova del centrocampista Prudente: "Si tratta di un giocatore di prospettiva che abbiamo preso apposta. Quando è stato il suo momento ha sempre dimostrato il suo valore. A Venosa poi, anche se abbiamo faticato nel primo tempo, si è mostrato sempre sul pezzo. È stato bravo a capire quando serviva più quantità che qualità. Fare l’esordio poi, in questo tipo di partite non è mai facile. Si tratta di un aspetto positivo, soprattutto in prospettiva".

E sulle condizioni della squadra, Finamore conclude: "È un momento in cui c’è un buon clima che cerchiamo di mantenere alto in queste settimane. La squadra sta bene, nonostante qualche piccola defezione. Perché oltre alla squalifica di Lacarra, in settimana si è fermato Magliano per un risentimento muscolare, lo valuteremo in settimana. In ogni caso, abbiamo le pedine giuste per poter sopperire al meglio alla sua assenza".

MateraGrumentum - La probabile formazione: tre cambi rispetto a Venosa? Ecco dove
Hockey Pattinaggio Matera - Super Gonzalez e Valdagno impone una goleada ai biancoazzurri. La cronaca
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate