L'esultanza dei biancoazzurri, FOTO: PAOLA LIBRALATO
In Primo Piano

Cmb Matera - Emorragia interrotta: Cesaroni evita la beffa in extremis per continuare la corsa play off. La cronaca

Dopo il tre a tre realizzato dal Lido di Ostia Nitti chiama il time-out e catechizza i suoi: "Oggi dobbiamo cambiare la nostra stagione. La partita è lunga. Ce la dobbiamo fare". Mancano poco più di due minuti. Palla al centro e Cmb Matera che con Cesaroni trova il 4-3 che segna la fine dell’emorragia durata due mesi. I biancoazzurri firmano il blitz perfetto all’Emilia-Romagna Area di Salsomaggiore Terme trovando tre punti fondamentali per continuare a rincorrere i play off. Successo importante arrivato al termine di una partita che i ragazzi di Nitti hanno rischiato di compromettere oltremisura nel finale.

Partita che non può partire nel migliore dei modi per i biancoazzurri che partono forte. Dopo 48 secondi rompe il ghiaccio Mohammed che riesce a bucare Di Ponto e mette sui binari giusti il match per i suoi. La squadra di Nitti prova a raddoppiare subito ma il Lido di Ostia da ottima resistenza e al 7:40 gela la difesa materana. Bellissimo spunto con Esposito che beffa Parisi e pareggia subito il match. Tutto da rifare per il Cmb Matera, ma dura poco. Passano circa 18 secondi e arriva il nuovo vantaggio. È Basile che questa volta si dimostra freddo e beffa nuovamente Di Ponto. Partita che viene nuovamente sbloccata anche se questa volta, i ragazzi di Nitti sono bravi a portarsi sul doppio vantaggio. Perché al 9:23 è Josete che firma il primo importante allungo di questo match. È 3-1 per il Cmb Matera che dà la sensazione di poterla chiudere anche nel primo tempo. E le occasioni, ai biancoazzurri non mancano. Però, un po’ per imprecisione, un po’ per le parate di Di Ponto, il poker non arriva. Lido di Ostia che si fa vedere pochissimo dalle parti di Parisi.

Pochi secondi prima della fine del primo tempo, sono i ragazzi di Nitti a sfiorare la quarta rete. Ancora un super Di Ponto salva i suoi, poi viene graziato dal palo che avrebbe sicuramente dato il giusto vantaggi ai lucani. Nella ripresa, però, è tutta un’altra storia. Grassi riesce a catechizzare al meglio i suoi che partono decisamente meglio. Il Cmb Matera come sempre, non riesce a sfruttare al meglio le occasioni create. E il Lido di Ostia ne approfitta con Jorginho che riesce a firmare il 3-2 a poco meno di 8 minuti dall’inizio della ripresa. E la partita cambia. Perché i lidensi prendono fiducia e con Nardacchione e Recasens creano particolari problemi a Parisi. A compiere i miracoli, però, è sempre Di Ponto che tiene in vita i suoi con il Cmb Matera che sfiora in almeno due occasioni il nuovo più due. Ma nel futsal, sono sempre gli episodi a fare la differenza.

Biancoazzurri che si innervosiscono e a poco meno di 4 minuti dalla fine perdono anche Stazzone che commette un’ingenuità e lascia i suoi in quattro contro cinque per due minuti. Occasione che riesce a sfruttare il Cmb Matera che con Jorginho al 18:13 beffa Parisi e fa vedere le streghe ai biancoazzurri. A scongiurare il nuovo pericolo di tornare a casa senza i tre punti ci pensa Nitti. Nel minuto di time-out si trasforma in psicologo, chiama la riscossa dei suoi e guida l’azione della vittoria. Si torna in campo con il Cmb Matera che sfrutta il portiere di movimento e con Cesaroni, a 47 secondi dalla fine infila Di Ponto per il 4-3 che vale tre punti fondamentali per i biancoazzurri. La squadra di Nitto torna alla vittoria due mesi dopo e può continuare la rincorsa ai play off.

    

IL TABELLINO

CMB MATERA-LIDO DI OSTIA 4-3

RETI: al 0:48 pt Mohammed (CM), al 7:40 pt Esposito (LO), al 7:58 pt Basile (CM), al 9:23 pt Josete (CM), al 7:24 st Jorginho (LO), al 18:13 st Jorginho (LO), al 19:13 st Cesaroni (CM).

CMB MATERA: Parisi, Stazzone, Basile, Santos, Mohammed, Josete, Pulvirenti, Perrucci, Braga, Arvonio, Cesaroni, Weber, Strippoli. Allenatore: Nitti.

LIDO DI OSTIA: Di Ponto, Esposito, Cutrupi, Leandro, Jorginho, Gattarelli, Nardacchione, Recasens, Regini, Barra, Navarro, Tambani, Colasanti, Cerulli. Allenatore: Grassi.

ARBITRI: Ronca di Rovigo, De Ninno di Varese e Piccolo di Padova.

CRONO: Lunardi di Padova.

AMMONITI: Pulvirenti e Parisi per il Cmb Matera e Jorginho e Leandro per il Lido di Ostia.

ESPULSO: al 16:31 st Stazzone per il Cmb Matera.

CdS Matera - Sarà una domenica di altissima tensione: c'è una stagione in gioco contro il Marmo Platano. Le ultime
Cmb Matera - Nitti: "Tre punti fondamentali, tutto nelle nostre mani ora. Vittoria della svolta? Dipenderà da noi"
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate