L'esultanza dei biancoazzurri, FOTO: FONTE WEB
In Primo Piano

MateraGrumentum - Squadra da "Guinness dei record", ma i numeri possono migliorare. E in Italia meglio di tutti

I numeri sono fatti per essere sempre aggiornati. O superati. Nel caso dei biancoazzurri è così. Ogni settimana bisogna sempre aggiornare le statistiche e rendersi conto che i numeri che vengono messi insieme sono davvero strepitosi. Il MateraGrumentum è incontenibile tanto da vantare la miglior media punti di tutti i campionati d’Italia. Molti direbbero che è tutto facile, visto che si tratta di Eccellenza. Peccato che non è così. Soprattutto quest’anno, dove il massimo torneo lucano ha vantato la presenza di formazioni di tutto rispetto. Sono stati i biancoazzurri ad avere un ruolino di marcia incredibile, perché anche le altre hanno un buon trend.

Poi, vincere, in qualsiasi categoria non è mai facile. Farlo in questo modo, è davvero incredibile. Per un MateraGrumentum che si avvia sempre più verso la Serie D ci sono due numeri che cominciano ad essere pesanti e vale la pena sottolinearli. Anche perché bisogna rendere merito ad un allenatore come Antonio Finamore che nelle prime partite di campionato era stato criticato e dopo il ko di Montescaglioso messo sulla graticola da parte della critica. Il tecnico romano, però, ha sempre predicato calma chiedendo il giusto tempo per trovare il bandolo della matassa. Una volta trovato, il MateraGrumentum ha cominciato a marciare forte, dimostrando di avere qualcosa in più rispetto alle avversarie. E così, gli investimenti fatti dal presidente Petraglia e la squadra costruita dai ds Pace e Mastroberti, hanno trovato sul campo le giuste soddisfazioni. Biancoazzurri che hanno conquistato 67 punti sui 67 disponibili.

Frutto di 22 vittorie, un solo pareggio e una sola sconfitta. Ben 86 reti realizzate, in Italia nessuno ha fatto meglio. Perdipiù, in tutte le partite di questo campionato, Lobosco e compagni hanno almeno realizzato una rete. Solo 22 quelle subite, con una differenza reti che vede i materani in attivo di 64 reti. Incredibile la serie di risultati utili consecutivi. Dal ko di Montescaglioso del 3 ottobre, la squadra di Finamore ha messo insieme 21 risultati utili consecutivi, pareggiando solamente contro la Vultur il 12 dicembre. Grazie al successo di domenica contro il Real Tolve, per la seconda volta consecutiva in questo campionato, i biancoazzurri hanno totalizzato 10 vittorie consecutive.

Adesso, al termine del torneo ci sono ancora sei partite con la netta sensazione che questi numeri possano crescere ancora. Soprattutto ora che il traguardo è vicino, mancano due partite per festeggiare la Serie D. E sicuramente, anche dopo, nessuno vorrà fermarsi. Perché una stagione con questi numeri non capita tutti gli anni. Dunque, se si può meglio continuare a mettere insieme record su record per rendere questa annata semplicemente una marcia trionfale.

CdS Matera - Stigliano: "Tre punti importanti in questo momento viste le assenze". E il testa a testa continua
MateraGrumentum - La ripresa: testa al Moliterno. Torna Lacarra, ma c'è attesa per un difensore
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate