Il tecnico Lorenzo Nitti, FOTO: VINCENZO D'AVINO
L'Intervista

Cmb Matera - Nitti a MS24.it: "Processo di crescita continua. Abbiamo tutto per arrivare in fondo"

"Dove possiamo arrivare lo dirà solamente il campo. Noi, ovviamente, non ci nascondiamo. D’altra parte, però, siamo consapevoli che dobbiamo lavorare tanto. Ho a disposizione una squadra competitiva che adesso se la può giocare contro tutti. Ci sono ottimi presupposti per poter arrivare in fondo a tutte le competizioni". Parola di Lorenzo Nitti che approfittando della sosta relativa agli europei a MateraSport24.it ha tracciato un bilancio della prima parte di stagione della sua squadra, ovviamente con un occhio a quella che sarà la fase calda della stagione.

"Non possiamo che essere soddisfatti di questa prima parte di stagione, soprattutto alla luce di tutte le difficoltà che abbiamo avuto. La società ha dovuto affrontare diverse problematiche fra arrivi di giocatori e transfert. Anche i ragazzi si sono messi subito a disposizione. Purtroppo, in estate non abbiamo potuto effettuare la preparazione. Siamo partiti giocando diverse partite in poco tempo. Le difficoltà? Il Cmb trasmette da sempre determinati valori. Poi, c’è una società che ti dà la possibilità di lavorare in totale tranquillità. I giocatori a disposizione sono soprattutto dei grandi uomini. Si sono resi conto delle difficoltà e hanno lavorato per affrontarle al meglio. La differenza, poi, la fa l’ambiente che per quanto ci riguarda è un fattore in più", continua il tecnico dei biancoazzurri.

Prima parte di stagione soddisfacente in casa Cmb Matera: "Siamo soddisfatti del lavoro e dei risultati ottenuti. Però, manca ancora una partita al termine del girone di andata. In caso di nostra vittoria, potremmo anche arrivare al giro di boa nelle prime quattro. Il che sarebbe fantastico. La qualificazione in Coppa? Sono contento perché il processo di crescita continua. Lo stiamo facendo con quelle che sono le caratteristiche del Cmb. Portiamo avanti un progetto sportivo che sta finalmente dando dei risultati. Sono contento del modo in cui stiamo lavorando e del gruppo che abbiamo messo a disposizione. A tutto questo abbiamo aggiunto dei risultati importanti".

"In sede di mercato, la società ha accontentato tutte le mie richieste per completare la rosa. Mohammed è un pivot di caratura internazionale. Con Edelsten poi, la trattativa era avviata da tempo. Infine, Parisi darà un grande contributo nel pacchetto dei portieri. Però, il grande acquisto sarà Basile. Finalmente potrà giocare con la nostra maglia. Devo ringraziare il club e il ds Pascale che in un mercato davvero molto complicato ha centrato tutti gli obiettivi e ha messo in piedi una gran bella squadra", continua il tecnico Nitti sui rinforzi arrivati dal mercato invernale.

D’altra parte, il tecnico biancoazzurro può approfittare di questo mese per trovare il bandolo della matassa al suo Cmb Matera: "Sarà un mese fondamentale per noi. Potremo fare quella preparazione che non siamo riusciti a fare in estate. Sono felice del fatto che potrò finalmente lavorare con la squadra al completo. In questo modo potrò plasmare a mia immagine e somiglianza la squadra dal punto di vista tattico. Possiamo lavorare su tanti aspetti e migliorare tante cose".

Cmb Matera - Un biancoazzurro al servizio dell'ItalFutsal per l'europeo. Lo Senno: "Quinto europeo. Rappresentare la mia Basilicata è bellissimo"
Cmb Matera - Chi ben comincia è a metà dell'opera: con mercato e lavoro si può sognare davvero?
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate