I tifosi biancoazzurri, FOTO: OLIMPIAMATERA.IT-ROBERTO LINZALONE
Altre Notizie

Contenuto Sponsorizzato | Olimpia Matera - dopo l’inferno, si torna a programmare il futuro

Redazione MateraSport24.it Redazione MateraSport24.it
27.04.2021 14:34

Anche il mondo della pallacanestro regionale deve trovare un modo per ripartire. D’altro canto, come ben sanno tutti gli appassionati che amano scommettere online, questa pandemia ha fatto e sta facendo più danni della grandine. Tante partite sono state rinviate, alcuni competizioni interamente sospese, rinviate oppure cancellate definitivamente.

Più in generale, è la salute dal punto di vista economico e finanziario di tantissime squadre che è stata colpita nel profondo. Il fatto che tanti sponsor si siano tirati indietro non è certo di buon auspicio per il futuro di un gran numero di club, che hanno dovuto prendere decisioni anche molto scomode e impopolari per provare a salvaguardare il proprio futuro sportivo. Un po’ come è avvenuto anche a Matera, dove l’Olimpia ha scelto di non partecipare al campionato di Serie B.

     

Cosa è successo dopo la rinuncia alla serie B

In seguito alla rinuncia a prendere parte al campionato di serie B, che ormai risale a diversi mesi, ecco che si stanno aprendo diverse porte interessanti che riguardano l’Olimpia Basket Matera. Sono ben tre gli scenari ipotetici che si stanno facendo strada, infatti, e che potrebbero consentire di tornare a calcare parquet importanti nella prossima stagione.

La comunicazione ufficiale è arrivata da parte del numero uno della società biancoazzurra, ovvero Rocco Sassone. Quest’ultimo, infatti, ne ha parlato a lungo nel corso di una conferenza stampa con cui è stata svelata la nuova campagna di crowdfunding, che è stata ribattezzata “Ci tengo all’Olimpia”. Un evento che ha visto la presenza di diversi volti noti del basket di Matera, come ad esempio il presidente onorario Pasquale Lorusso, il presidente del Comitato regionale della Federbasket, ovvero Giovanni Lamorte, il sindaco Domenico Bennardi, che ha appena siglato un importante Protocollo sull'amicizia e cooperazione con Baku, e l’assessore comunale allo sport Giuseppe Sarli.

    

Le opportunità di riassaporare il parquet

È chiaro che sia i tifosi che gli stessi addetti ai lavori si stanno chiedendo con sempre maggiore forza quali e quante siano le chances di tornare in campo. Ebbene, queste opportunità sono strettamente correlate da un lato con la campagna di crowdfunding, che terminerà a metà del prossimo mese di maggio, ma al tempo stesso, inevitabilmente si può affermare, d’altro canto sarà legata all’andamento dei contagi da Coronavirus, e indubbiamente anche alla prosecuzione del piano vaccinale a livello nazionale e regionale.

Tutto ruota intorno alle possibilità di mettere le mani su un titolo sportivo di una di quelle società che potrebbero prendere la decisione di rinunciare a prendere parte al campionato di Serie B. Un’altra opzione che l’Olimpia Matera sta prendendo in considerazione è senz’altro quella di provare a candidarsi come riserva per poter sperare eventualmente in un ripescaggio. C’è ancora un’altra opzione che i vertici della società materana stanno prendendo in considerazione, ed è quella di prendere parte al torneo Interregionale di Serie C, quindi o alla serie C Gold oppure al torneo di Serie C Silver.

Come ha ben messo in evidenza il presidente del sodalizio biancoazzurro Sassone, infatti, la nuova campagna di crowdfunding che ha preso il via non ha fatto altro che dare conferma della volontà dell’Olimpia Matera di ripartire in seguito alla rinuncia all’ultima stagione del torneo di Serie B.

La responsabilità di questa decisione è chiaramente legata a delle cause di difficoltà oggettive. E, in effetti, è stata una scelta comunque molto saggio con l’intento di salvaguardare gli interessi e la stabilità della società. Adesso, con questa nuova campagna e progetto di crowdfunding, si chiede uno sforzo concreto per sostenere la voglia di ricominciare ai tifosi, ma anche alle imprese e gli enti locali. L’obiettivo, come si può facilmente intuire, è quello di riprendere a scendere sul parquet e dare vita anche a una sorta di rinascita per lo stesso territorio materano in fatto di pallacanestro.

Coppa Italia Futsal - Italservice Pesaro nella storia: arriva la prima coccarda tricolore, ko un'ottima Feldi Eboli. La cronaca
Cmb Matera - Pulvirenti: "Lido, anche noi abbiamo motivazioni. Coppa? Motivazioni per il finale"
Redazione MateraSport24.it
Profilo redazionale di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate