Serie A Futsal - Mammamia che campionato: la nuova massima serie sarà un vero inferno. Ecco le 16 squadre

Scritto da Redazione MateraSport24.it  | 
Il pallone della Serie A, FOTO: DIVISIONECALCIOA5.IT-LIBRALATO

La massima serie torna a sedici squadre e lo fa nel migliore dei modi. Sì, perché la prossima Serie A di futsal si preannuncia ancor più competitiva di quella che è andata in archivio circa un mese e mezzo fa. Questo pomeriggio, la Divisione Calcio a 5 ha reso noto gli organici della stagione 2021-22. Nessuna sorpresa per quanto riguarda la massima serie.

Tutte le squadre hanno formalizzato l’iscrizione e saranno ai nastri di partenza del prossimo campionato. Di novità, ce ne sono davvero tante. A cominciare dall’ambizione delle neopromosse Napoli e Olimpus Roma che si presentano in massima serie con voglia di dire la loro e competere con l’Italservice Pesaro per il titolo. La squadra di Colini, partirà sicuramente con i favori del pronostico. Sicuramente, l’addio dell’Acqua&Sapone, trasformatosi in Pescara, dà ai marchigiani il là per la leadership. Attenzione, però, a dare qualcosa per scontato. Dietro, la bagarre è davvero folta. A cominciare da Meta Catania, Petrarca Padova, Feldi Eboli e Came Dosson che sicuramente vorranno riconfermarsi.

Un po’ come la L84 Volpiano che si presenta in massima serie con voglia di far bene. Senza dimenticare tutte le altre: Sandro Abate Avellino e Cmb Matera hanno voglia di riconfermarsi. Invece, il Real San Giuseppe deve riscattare una stagione davvero brutta. Lido di Ostia e Ciampino Aniene hanno voglia di far bene come Manfredonia e Polistena, altre due neopromosse. Una massima serie che si preannuncia davvero incredibile. Appuntamento al 9 ottobre con la prima giornata.

   

SERIE A 2021-2022: Manfredonia, Cmb Matera, Ciampino Aniene, Napoli, Polistena. L84 Volpiano, Olimpus Roma, Real San Giuseppe, Sandro Abate Avellino, Lido di Ostia, Pescara, Feldi Eboli, Petrarca Padova, Meta Catania, Came Dosson, Italservice Pesaro.