Olimpia Matera - Si guarda avanti: due piste per il futuro. Ma prima servono risposte

Scritto da Roberto Chito  | 

I tifosi dell'Olimpia Matera, FOTO: OLIMPIAMATERA.IT-ROBERTO LINZALONE

Si comincia a pianificare il futuro. In casa Olimpia Matera si cerca di archiviare questa stagione che ha visto il club presieduto da Rocco Sassone rinunciare al campionato di Serie B, aprendo una ferita profonda nel tessuto sportivo della città dei Sassi. Il passato, però, è ormai andato. Al momento, si pensa al futuro.

Ieri pomeriggio, nella seconda assemblea convocata dal club biancoazzurro è stata presa una decisione davvero importante: quella della ripartenza. Il primo passo è quello di aver aperto una campagna denominata "finanziamento dal basso", che darà la possibilità ad enti pubblici, privati e singoli tifosi o cittadini di poter sostenere il progetto dell’Olimpia Matera in vista della stagione 2021-22. Una campagna che sarà denominata "Ci tengo all’Olimpia", sarà presentata nei prossimi giorni e avrà validità di due mesi, terminando il 15 maggio.

Dai risultati di questa forma di contribuzione, l’Olimpia Matera potrà valutare come e da dove ripartire. La società potrebbe seguire due strade. La prima, ovviamente quella dell’iscrizione al campionato di Serie C, come sottolineato dalla Lnp al momento della rinuncia. La seconda, potrebbe prevedere l’acquisto di un titolo sportivo in Serie B per ripartire da dove tutto si è interrotto. Mesi importanti per pianificare il futuro.