MateraGrumentum - I biancoazzurri non si fermano più: sei reti al Tolve e primo mini-allungo in classifica. La cronaca

Scritto da Roberto Chito  | 
L'esultanza dei biancoazzurri, FOTO: SANDRO VEGLIA

A volte, le rimonte sono anche queste. Perché il MateraGrumentum, in una partita, riesce più volte a mettere la parola fine. Con un secondo tempo super, i biancoazzurri espugnano anche Tolve e restano in vetta alla classifica, a più tre dalla seconda. Lo fanno vincendo una "partita pazza" per un risultato più tennistico che calcistico. Le doppiette di Martinez e Dimatera, insieme alle reti di Pellegrini e Gerardi, permettono ai biancoazzurri di completare la rimonta e portare a casa una vittoria davvero importante.

Partita che parte in salita per i biancoazzurri. Al 9’ sono i padroni di casa a passare in vantaggio. Ci pensa Dinisi con una gran bella botta da fuori a beffare Pagratis che non la vede partire. MateraGrumentum che risponde subito, dopo pochi secondi. Martinez sfrutta un errore difensivo e ci prova: Golia devia, poi la conclusione di Gerardi si stampa sul palo. Biancoazzurri che cercano di trovare spazi ma il Real Tolve tiene molto bene il campo non concedendo nulla agli ospiti. Il pareggio, però, arriva poco prima della mezzora. Punizione di Cordisco che pesca Mastroberti: palla al centro per D’Italia che fa la sponda per Pellegrini che stampa in rete. Primo tempo che resta bloccato. Al ritorno dagli spogliatoi, i biancoazzurri trovano il vantaggio. Dalle retrovie è Marotta che pesca Dimatera che ci prova: Golia si oppone, ma Martinez non sbaglia il tap-in.

La squadra di Finamore è cinica, perché poco dopo trova anche il tris. Ancora una volta è Martinez che apre per Gerardi che in area trova Dimatera che trova un gran gol. Non è il lucchetto al match. Perché poco dopo il quarto d’ora, il Real Tolve si rifà sotto. Punizione di Dibenedetto: palla al centro per Calderoni che insacca. Partita riaperta ma sempre in mano ai biancoazzurri. Al 22’ è Martinez che si divora la rete, arrivando sbilanciato sul pallone. Ma pochi minuti dopo, trova la doppietta. Fa tutto Lobosco che si invola in area e viene atterrato: l’arbitro non ha dubbi, concede il rigore.

E sul dischetto, Martinez trafigge Golia che comunque intuisce. Nuovo allungo e biancoazzurri che pensano a gestire, ma senza rinunciare a colpire. E al 33’ ci pensa Dimatera a pennellare un bellissimo pallonetto che si stampa in rete. Nel finale, il Real Tolve ha un altro scatto d’orgoglio e con un’altra sortita offensiva trova con Calderoni un’altra rete. Contesto che cambia rispetto a qualche minuto prima. Ma a fugare tutti i dubbi ci pensa Gerardi che negli ultimi secondi del match, con una bellissima rovesciata chiude il discorso.

    

IL TABELLINO

REAL TOLVE-MATERAGRUMENTUM 3-6

RETI: al 9’pt Dinisi (RT), al 27’pt Pellegrini (MG), al 7’st Martinez (MG), al 13’st Dimatera (MG), al 16’st Calderoni (RT), al 25’st Martinez (MG) su rigore, al 33’st Dimatera (MG), al 45’st Volini (RT), al 48’st Gerardi (MG).

REAL TOLVE: Golia, Ceglie, Saccente, Laurieri, Daloia, Stigliani, Balsamo, Dibenedetto, Dinisi, Bellettieri, Ostuni. A disposizione: Esposito, Calderoni, Napoli, Luongo, Cirigliano, Papangelo, Policarpo, Volini, Tummolo. Allenatore: Santagata.

MATERAGRUMENTUM (4-2-3-1): Pagratis, Lobosco, Pellegrini, Marotta, D’Italia, Cordisco (dal 41’st Ferreira), Latorre (dal 41’st Storsillo), Mastroberti (dal 44’st Angelastri), Dimatera (dal 34’st Hysaj), Gerardi, Martinez. A disposizione: Angelino, Falco, Albano, Tisti. Allenatore: Finamore.

ARBITRO: Rago di Moliterno.

ASSISTENTI: Romaniello di Potenza e Di Leo di Policoro.