Hockey Pattinaggio Matera - Amendolagine illude i suoi, poi Correggio dilaga ma grande risposta nel finale. La cronaca

Scritto da Roberto Chito  | 
Una fase del match, FOTO: VERONICA PRETO-FISR.IT

Va al Correggio la sfida di bassissima quota del campionato di Serie A. Ancora una sconfitta per i biancoazzurri, la ventiquattresima in altrettante partite giocate a dimostrazione di un destino ormai segnato. Ma nonostante questo, la reazione finale del match di ieri sera è stata comunque importante. La spunta Correggio per 8-4, in un secondo tempo ricco di reti dopo l’equilibrio della prima frazione.

Sono proprio i biancoazzurri a passare in vantaggio con Amendolagine dopo circa 8 minuti. Gli emiliani trovano il pareggio solamente a metà primo tempo con Tudela. Nella ripresa, però, i reggiani sono travolgenti. Dopo 1:41 è Osorio che firma il vantaggio. Passano pochi secondi e Fantozzi firma il tris. Partita che si mette sui binari giusti per gli emiliani che vanno in goleada. Zucchiatti prima, Thiel dopo, in quasi tre minuti Correggio si trova sul 6-1. Ma non è ancora finita, perché nella seconda parte di ripresa sono Fantozzi e ancora Thiel ad allungare.

La partita è di fatto finita, ma l’Hockey Pattinaggio Matera ha una reazione comunque importante. Al 16:01 è Clemente che trova la rete della bandiera. Poi, la doppietta finale di Piozzioni rende il passivo meno amaro: un 8-4 diverso da tante sconfitte, anche se il destino è ormai segnato con l’ultimo posto a zero punti a cui si aggiunge anche la pesante penalizzazione in classifica.