Una fase di Cmb Matera-Pesaro, FOTO: PAOLA LIBRALATO
In Primo Piano

Cmb Matera - Nuove consapevolezze dopo le Final-Eight: i biancoazzurri ritrovano la retta via in vista della corsa play off

Un Cmb Matera ritrovato. Questa la fotografia che arriva da Salsomaggiore Terme con i biancoazzurri che hanno fatto penare e non poco i campionissimi del Pesaro che alla fine l’hanno spuntata. Una quattro giorni che ha dato nuove certezze alla squadra di Nitti dopo un mese e mezzo non proprio positivo per via dei risultati negativi in campionato. Ma come spesso accade, queste competizioni possono darti nuova linfa e permetterti di lasciarti alle spalle anche un momento non positivo. E i biancoazzurri l’hanno fatto in sessantasei secondi. Perché l’uno-due-tre rifilato al Pescara in avvio di semifinale è la definitiva spallata al momento difficile.

Un inizio di Coppa semplicemente da applausi per non parlare del resto della partita, dove una maturità impressionante ha permesso ai biancoazzurri di portare a casa la semifinale. E non ci dimentichiamo che di fronte c’era l’ex Acqua&Sapone, quella squadra che ha dominato il futsal italiano negli ultimi anni e che da qualche stagione si contende la leadership con Pesaro. Dunque, anche senza il marchio storico, i pescaresi hanno grande talento. Cmb Matera che ha bissato la grande prova anche in semifinale. Pesaro veniva da una vittoria senza patemi contro il Ciampino Aniene e dava l’impressione di voler archiviare un’altra formalità. Di fronte, però, Cesaroni e compagni hanno retto benissimo il confronto. Magari è mancato quel cinismo che c’è stato contro Pescara ma per tutto il primo tempo Colini ha sudato le sette camicie e la difesa biancoazzurra ha retto benissimo.

Poi la qualità dei marchigiani si è vista e il vantaggio ha sicuramente sposto la bilancia dalla loro parte. Al Cmb Matera c’è ben poco da bacchettare anche il tecnico Nitti nel post partita era piuttosto amareggiato perché probabilmente intravedeva la possibilità di mettere a segno un altro colpaccio. Ci sono modi e modi per essere eliminati. A Salsomaggiore Terme i biancoazzurri non sono andati per un weekend di vacanza ma se la sono giocata alla grande. L’obiettivo era quello di ritrovarsi per trovare nuova linfa in vista del finale di campionato. E soprattutto dimostrare che alle Final-Eight questa squadra non è arrivata per caso da quarta.

Match Point Matera - Il pokerissimo alla Fesca Bari mette in discesa la missione salvezza per le biancoazzurre. La cronaca
MateraGrumentum - Petraglia a MS24.it: "Parlo a cose fatte. Il futuro? Ci sono dei contatti, è un progetto aperto questo"
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate