MateraGrumentum - Sei schiaffi al Real Tolve: è la decima vittoria di fila, obiettivo vicino. La cronaca

Scritto da Roberto Chito  | 
L'esultanza dei biancoazzurri, FOTO: SANDRO VEGLIA

Adesso ci siamo davvero. Perché al raggiungimento dell’obiettivo mancano solamente sei punti. Sì, perché laddove il MateraGrumentum mette a segno un 6-0 contro il Real Tolve, la Vultur perde contro il Policoro e il Melfi pareggia contro il Brienza. Obiettivo che si avvicina sempre di più per i biancoazzurri che adesso possono davvero dormire sonni tranquilli. Soprattutto dopo un’altra prestazione del genere. Una partita senza storia, aperta e chiusa nei momenti decisivi. Un 6-0 incredibile che lancia i ragazzi di Finamore verso record importanti con la decima vittoria consecutiva che ha il sapore di una missione quasi compiuta.

Biancoazzurri che partono subito forte. Nemmeno un minuto di cronometro e Martinez colpisce il palo. È solo il preludio al vantaggio che arriva 5 minuti dopo. Bellissima ripartenza del MateraGrumentum con Gerardi che trova un perfetto diagonale che si stampa alle spalle di Andretta. Il vantaggio galvanizza gli uomini di Finamore che sfiorano ancora il gol. Prima con Mastroberti con un altro bel diagonale. Poi, due volte con Gerardi. L’occasione più clamorosa capita a Martine che non riesce a sfruttare di un’autostrada aperta da Dimatera, il numero 20 calcia clamorosamente alto. Partita che i biancoazzurri mettono di fatto in discesa al 22’ con la rete del raddoppio. Ancora Dimatera cerca la gloria personale ma viene chiuso da un difensore, Gerardi sfrutta lo spazio e stampa in rete. Canovaccio del match che non cambia. MateraGrumentum che continua a creare e al 39’ firma il tris.

È ancora Dimatera che apre per Mastroberti che lascia partire un bellissimo missile che non lascia scampo ad Andretta. Nel finale di primo tempo, i biancoazzurri possono essere travolgenti. L’occasine più clamorosa per il poker capita sui piedi di Dimatera che al 43’ si divora un rigore in movimento calciando tra le braccia di Andretta. Ripresa che vede il Real Tolve partire subito forte. Chance dopo sessanta secondi per Calderoni che tutto solo davanti a Pagratis si divora la rete. Stesso copione per Daliola che poco dopo dagli sviluppi di un corner prova una bellissima conclusione al volo: Pagratis blocca senza problemi. Sono solamente questi i brividi dei biancoazzurri che in sessanta secondi mettono il punto esclamativo al match. Lo fanno con una conclusione di Martinez che viene deviata in corner. Dalla battuta, è sfortunato Dimatera che colpisce la traversa.

Più fortunato Pellegrini che la incorna in rete. Nemmeno il tempo di rimettere palla al centro che arriva il 5-0. Fa tutto Dimatera che all’ingresso del limite dell’area lascia partire un gran pallone che si stampa all’angolino. Uno-due micidiale che spegne il Real Tolve che al 19’ subisce anche la sesta rete. È Martinez che trova la gloria ricevendo un bel pallone, beffando Andretta sul suo palo. Partita che non ha più niente da dire. I biancoazzurri continuano a provarci. L’occasione più nitida è al 42’ con Lobosco che dagli sviluppi di un corner colpisce il palo. Non arriva la settima rete, ma l’ennesima goleada della stagione è comunque messa a segno.

   

IL TABELLINO

MATERAGRUMENTUM-REAL TOLVE 6-0

RETI: al 5’pt Gerardi (MG), al 22’pt Gerardi (MG), al 39’pt Mastroberti (MG), al 12’st Pellegrini (MG), al 13’st Dimatera (MG), al 19’st Martinez (MG).

MATERAGRUMENTUM (4-2-3-1): Pagratis, Pellegrini, Marotta, Dinielli (dal 6’st D’Italia), Lobosco, Cordisco (dal 18’st Ferreira), Latorre (dal 24’st Prudente), Mastroberti, Dimatera (dal 18’st Fernandez), Gerardi, Martinez (dal 24’st Hysaj). A disposizione: Salerno, Angelastri, Falco, Storsillo. Allenatore: Finamore.

REAL TOLVE: Andretta, Ceglie, Crisanti, Abbatangelo, Daloia, Youmbri, Calderoni, Dinisi, Bellettieri, Floro, Balsamo. A disposizione: Golia, Laurieri, Dibenedetto, Esposito, Stigliani, Papangelo, Santoro, Diaby, Gesualdo. Allenatore: Santagata.

ARBITRO: Menta di Venosa.

ASSISTENTI: Di Leo di Policoro e Martinelli di Matera.

NOTE: Pomeriggio timidamente soleggiato sulla Città dei Sassi. Terreno di gioco in discrete condizioni. Recupero: 0’ primo tempo e 1’ secondo tempo. Angoli: 8-2 per il MateraGrumentum. Spettatori: 200 circa.