Grumentum - Petraglia non molla: "Non tutto è ancora deciso". Pronto un asso nella manica?

Scritto da Roberto Chito  | 
Antonio Petraglia, FOTO: MATERASPORT24.IT

“Cosa succederà al mio Grumentum è ancora prematuro dirlo. Non tutto è perduto, vedremo cosa succederà fra un paio di giorni”. Antonio Petraglia, di mollare non ne ha proprio intenzione. Non lo ha fatto l'anno scorso, figuriamoci quest'anno. Una battaglia che andrà avanti.

Il massimo dirigente del club biancoazzurro, attraverso il suo profilo Facebook ha provato a spiegare la situazione dopo l'annuncio della Lnd Basilicata sull'impossibilità di far ripartire il massimo torneo regionale dopo gli sforzi fatti. Se Rinaldi ha mollato, Petraglia no. E l'avvocato lucano ha sicuramente degli assi nella manica per provare a trovare una soluzione.

Quale? Giocarsi il tutto per tutto per avere la possibilità di essere inserito in un campionato di un'altra Regione. Ad esempio, in Campania e in Puglia ci sono gironi dispari. Un modo per poter avere la grande chance di accedere ai ripescaggi e provare a raggiungere la Serie D, pur consapevole il valore della squadra.