L'esultanza dei biancoazzurri, FOTO: SANDRO VEGLIA
La Copertina

Matera Grumentum - Altro giro, altra rimonta: nove minuti bastano per un'altra vittoria. La cronaca

Tutto in nove minuti. Tanto basta dalla rete di Maffiola alla rimonta dei biancoazzurri. Il tutto, nel primo tempo più difficile della stagione per la squadra di Finamore. Ma le partite durano novanta minuti e il Matera Grumentum ci ha abituato a tantissime rimonte in stagione. E così è anche in quel di Venosa. Perché i biancoazzurri vanno sotto e rimontano in nove minuti firmato un 4-1 fondamentale per poter continuare a scappare via in questo campionato. Un’altra finale portata a casa. Adesso ne mancheranno sette da qui alla fine.

Primo tempo che vede il VeLa partire subito forte. Al 4’ i biancoazzurri tremano subito. Fa tutto Antenori che dalla distanza ci prova: palla che colpisce il palo. La risposta del MateraGrumentum arriva poco dopo. Ma la conclusione di Gerardi non crea molti problemi a Sciretta. Come la punizione a botta sicura di Cordisco poco dopo: la conclusione è alta. I padroni di casa, però, riescono ad imbrigliare al meglio i biancoazzurri. E ogni qual volta ripartono in contropiede dimostrano di poter fare sempre male. Soprattutto con le folate di Haruna che semina il panico nella difesa biancoazzurra. Al 15’ è Magliano che salva i suoi sulla pericolosa conclusione di Magliano. Cinque minuti dopo, è Pagratis che sbaglia il rinvio. Haruna entra in area e serve Minutiello che trova Dinielli che si oppone in corner. MateraGrumentum che non riesce a reagire e VeLa che ne approfitta. Al 35’ è Pagratis che dice nuovamente di no.

Ancora Haruna serve Minutiello che approfitta di un buco difensivo e cerca di far male il numero uno biancoazzurro che si oppone con un doppio intervento. MateraGrumentum che se la cava ancora, probabilmente nel primo tempo più sofferto della stagione. Le cose, però, cambiano nella ripresa dove i biancoazzurri si rendono pericolosi con Gerardi. Ma al primo spunto, è il VeLa a trovare il vantaggio. Al 7’ dagli sviluppi di corner è Maffiola che con un pallonetto supera Pagratis, e poi ribadisce in rete. Finamore corre subito ai ripari lanciando Martinez nella mischia al posto di Dimatera. E proprio il numero 20 che al primo pallone toccato firma il pareggio sfruttando un pallone di Falco. Biancoazzurri che prendono il sopravvento e al 14’ la ribaltano. Lo fanno con Falco che fa tutto da solo, elude due difensori e beffa il portiere.

Partita che si mette in discesa cinque minuti dopo con il sinistro di Pellegrini che sfrutta ancora l’assist di Falco e mette a segno il 3-1. In nove minuti i biancoazzurri la ribaltano, mettendo tra sé e gli avversari un divario importante. Finamore mischia un po’ le carte e nel finale entra in scena anche Mastroberti. Il numero 7 prima colpisce una traversa, poi al 39’ firma, direttamente da calcio d’angolo l’assist per l’incornata di Lobosco che mette a segno il poker. Nel finale, i biancoazzurri possono anche dilagare. L’occasione migliore capita sui piedi di Gerardi che si trova la risposta di Sciretta che gli chiude la strada. Cambia poco: è il MateraGrumentum che porta a casa un’altra vittoria fondamentale.

   

IL TABELLINO

VELA-MATERA GRUMENTUM 1-4

RETI: al 7’st Maffiola (V), al 10’st Martinez (MG), al 14’st Falco (MG), al 19’st Pellegrini (MG), al 39’st Lobosco (MG).

VELA: Sciretta, Maffiola, Guerrieri, Chiarella, Dambre, Cantone, Haruna, Igbinedion, Antenori, Minutiello, Serra. A disposizione: Sanza, Divietri, Casorelli, Barbetta, Carbone, Inglese, Lagala, P. Lomutolo, M. Lomutolo. Allenatore: Lomuscio.

MATERA GRUMENTUM (4-2-3-1): Pagratis, Pellegrini, Magliano, Dinielli, Lobosco, Prudente, Cordisco (dal 30’st Ferreira), Falco (dal 24’st Mastroberti), Dimatera (dal 9’st Martinez), Gerardi, Lacarra. A disposizione: Salerno, Angelastri, D’Italia, Fernandez, Hysaj, Storsillo. Allenatore: Finamore.

ARBITRO: Palmieri di Brindisi.

ASSISTENTI: Iacovino di Matera e Favale di Policoro.

NOTE: Giornata soleggiata su Venosa. Terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Maffiola nel VeLa e Lacarra nel MateraGrumentum. Angoli. 6-4 per il MateraGrumentum. Recupero: 1’ primo tempo e 3’ secondo tempo. Spettatori: dato non comunicato.

Live MS24.it: VeLa-MateraGrumentum 1-4 - Finisce qui! Altra rimonta per i biancoazzurri. Rileggi il match
MateraGrumentum - Finamore: "Questi match saranno così ora. Rimonta? Dimostrata tanta solidità"
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate