Una fase di Napoli-Cmb Matera, FOTO: FONTE WEB
In Primo Piano

Cmb Matera - La beffa arriva sul più bello: Napoli cinico, i biancoazzurri vanno ko. La cronaca

Nel momento migliore, i biancoazzurri subiscono il nuovo vantaggio del Napoli e sembrano perdersi. L’avevano messa a posto ad inizio del secondo tempo, ma i partenopei si sono mostrati cinici e spietati, riuscendo sempre ad uscire dai momenti migliori. Alla fine la spunta Napoli 6-3, una partita comunque molto bella che ha visto la squadra di Nitti sognare quantomeno il pareggio ad inizio ripresa, anche se l’allungo decisivo dei partenopei non ha lasciato grande reazione a Cesaroni e compagni che poi hanno potuto fare ben poco.

Partono benissimo i biancoazzurri che sfiorano subito il vantaggio. È Pulvirenti a farsi subito pericoloso con una doppia conclusione sulla quale Ganho risponde presente. Napoli che non demorde e si fa vedere poco dopo con una bellissima conclusione di Arillo che sfiora il gol. Padroni di casa che aumentano i decibel del proprio attacco e al 4:20 trovano il vantaggio con Dian Luka che trova una bellissima conclusione dalla distanza, Weber non può far nulla. Lo svantaggio spegne un po’ i biancoazzurri che non riescono a trovare la giusta reazione. Napoli che si fa sempre vedere dalle parti di Weber e a 6 minuti dalla fine trova il raddoppio con il facile tap-in di Fortino. Momento importante per i partenopei che cercano anche il tris ma il Cmb Matera riesce a trovare la giusta reazione, ma si trova un ottimo Ganho che sbarra la strada ai lucani. La maggiore chance è soprattutto sui piedi di Pulvirenti che getta alle ortiche un rigore in movimento, tutto solo davanti al portiere avversario.

Biancoazzurri che non si danno per vinti ed è pronto Pulvirenti nel finale di primo tempo a trovare la rete che riapre match. Cmb Matera che torna in campo con il piglio giusto. Mohammed e Cesaroni sfiorano il pari, ma poi è Stazzone con un gran gol da fuori a firmarlo. Partita che diventa bellissima. Napoli non ci sta, impegna Weber in diverse occasioni ma poco dopo è ancora Dian Luka a stampare in rete, trovando il nuovo vantaggio dei suoi. Nuovamente sotto, i biancoazzurri cercano nuovamente di trovare il pari ma vengono colpiti nuovamente a freddo a metà ripresa. Azione fulminea con De Simone che beffa Weber in uscita e mette a segno un gran bel gol. Napoli che sfrutta l’ottimo momento e qualche secondo dopo anche cala il 5-2 con Fortino che approfitta di una ribattuta sulla conclusione di Arillo finita sulla traversa.

Cmb Matera che subisce il colpo e Napoli che continua sempre a rendersi pericoloso anche se i biancoazzurri che da qualche minuto schieravano Cesaroni portiere di movimento, a circa 5 minuti dalla fine la riaprono con Mohammed che riesce a stampare in rete con una bella girata. Napoli non è mai domo e pochi secondi dopo sfiora un gran bel gol con Fernandinho. Dopo il pericoloso scampato, è il Cmb Matera che prova il tutto per tutto per riaprirla definitivamente. Chance che non falliscono i partenopei che con Fortino piazzano il colpo del ko, approfittando della porta sguarnita. C’è solo tempo per la possibilità della rete della bandiera dei biancoazzurri con Braga che si divora per due volte un gol già fatto.

    

IL TABELLINO

NAPOLI-CMB MATERA 6-3

RETI: al 4:20 pt Dian Luca (N), al 13:51 pt Fortino (N), al 19:55 pt Pulvirenti (CM), al 2:43 st Stazzone (CM), al 4:43 st Dian Luka (N), al 8:01 st De Simone (N), al 8:39 st Fortino (N), al 15:03 st Mohammed (CM), al 18:07 st Fortino (N).

NAPOLI: Ganho, F. Perugino, Arillo, Fernandinho, Fortino, Grasso, De Simone, Peric, Amirante, Turmena, A. Perugino, Dian Luka, Lo Conte, Capiretti. Allenatore: Basile.

CMB MATERA: Weber, Stazzone, Pulvirenti, Cesaroni, Mohamed, Josete, Basile, Perrucci, Braga, Arvonio, Fatiguso, Strippoli, Parisi. Allenatore: Nitti.

ARBITRI: Moro di Latina e Intoppa di Roma Due.

CRONO: Andolfo di Ercolano.

AMMONITI: Josete, Mohammed, Weber e Braga per il Cmb Matera.

MateraGrumentum - I marcatori: Gerardi firma il sorpasso, Fernandez trova il primo sorriso in biancoazzurro
Cmb Matera - Nitti a MS24: "Blackout pagato a caro prezzo. Le assenze? Hanno pesato, ma nessun alibi"
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate