Le Parole

Grumentum - Petraglia a tM.com: "Ci auguriamo di ripartire. Serve coerenza con l'anno scorso"

Roberto Chito Roberto Chito
24.01.2021 13:00

Il presidente Antonio Petraglia, FOTO: TUTTOMATERA.COM

"In settimana c’è stato un incontro interlocutorio. La decisione definitiva sulla ripartenza, sarà presa dalla Lnd nelle prossime settimane valutando diversi aspetti, a cominciare dall’andamento della pandemia. In questo modo che nel mese di marzo si possa cominciare a pensare ad una ripartenza". Sono le parole di Antonio Petraglia, presidente del Grumentum che a TuttoMatera.com parla della situazione del campionato di Eccellenza per una possibile ripartenza.

SUL CRONO-PROGRAMMA – "Una ripresa degli allenamenti ci potrebbe essere dopo il 5 marzo. Poi, la ripartenza del campionato potrebbe esserci ad inizio aprile. In questo modo si giocherebbe solamente il girone d’andata. E per decidere promozioni e retrocessioni si parla anche di una final-eight e dei play out per rendere più avvincente il campionato. L’importante è che non si vada troppo avanti con i tempi".

SUI CONSENSI – "Non tutte le società sono propense alla ripartenza. Alcune non vorrebbero ripartire per mettere in piedi tutta la macchina organizzativa. E devo dire la verità, in Basilicata siamo in minoranza come società che spingiamo per riprendere. Molte vorrebbero terminare qua. Ovviamo, se ci sarà una ripresa, avverrà in sicurezza. È un aspetto scontato, oltre che una priorità".

SULLE PROPOSTE – "Personalmente ho chiesto di non giocare la Coppa Regionale. Sarebbe meglio dare priorità al campionato e non affollare troppo il campionato, considerando che la fase nazionale è stata annullata. Mi auguro che si possa ripartire. Riprendere l’Eccellenza è importante ma non dobbiamo dimenticarci del settore giovanile che sta davvero soffrendo".

SULLA STAGIONE – "Abbiamo investito più quest’anno che la passata stagione. Fra spese varie, ritiro ed una squadra di altissimo livello che avrebbe sicuramente detto la sua anche in Serie D quest’anno, togliendosi non poche soddisfazioni".

SULLE SITUAZIONI – "Se l’anno scorso hanno equiparato la Serie D all’Eccellenza decretando promozioni e retrocessioni a tavolino, la stessa cosa dovrebbe essere fatta quest’anno. Se hanno lasciato continuare la Serie D, stessa cosa dovevano fare per l’Eccellenza. Adesso, se c’è coerenza bisogna far ripartire il massimo campionato regionale per permettere al campo di decidere i verdetti in vista dei campionati della prossima stagione".

Calcio Regionale - La ripartenza non è un'utopia: Spadafora riaccende le speranze
Grumentum - Petraglia sul futuro: "A Matera ottime risposte, il progetto qui continua"
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate