Il Tema

Cmb Matera - Un gennaio da applausi: ora l'ultimo sforzo per arrivare alla sosta nel migliore dei modi

Roberto Chito Roberto Chito
19.01.2021 19:24

L'esultanza dei biancoazzurri, FOTO: CMBFUTSALTEAM.IT-SAVINO

In quasi un mese è davvero cambiato tutto. A fine dicembre si parlava di una classifica che poteva spaventare il Cmb Matera che si vedeva la zona play out veramente vicina. Frutto di alcune partite davvero sfortunate che non hanno permesso alla squadra di Nitti di tenere a distanza di sicurezza la zona retrocessione. In verità, in questa, i biancoazzurri non si sono mai ritrovati. Anche con un vantaggio risicato.

Poi, però, hanno messo l’acceleratore. Dal 29 dicembre ad oggi, il Cmb Matera ha messo insieme tre vittorie due pareggi. Cinque risultati utili consecutivi che hanno permesso ai biancoazzurri non solo di risalire la china, ma di mettersi definitivamente alle spalle la zona rossa. Un vantaggio davvero importante in questo momento. Importante, però, non mollare la presa. Infatti, con una classifica così corta bastano due o tre brutti risultati contemporaneamente ad alcuni positivi di altre squadre per ritrovarsi nella stessa situazione di dicembre. Il Cmb Matera, però, ha davvero trovato un momento favorevole per poter cambiare le proprie ambizioni.

Il mese di gennaio doveva essere decisivo per capire i futuri obiettivi. E le tre vittorie e i due pareggi hanno emesso il primo verdetto: per la corsa ad un posto nelle final-eight, i biancoazzurri ci sono. Hanno tutte le carte in regola per giocarsi alla pari contro tutte un traguardo che sarebbe importante. Sicuramente, con i recuperi di Isi e Ramon, il tecnico Nitti potrà avere altre frecce al proprio arco per poter andare a caccia di posizioni sicuramente migliori. Un girone di ritorno che si è aperto nel migliore dei modi e che potrebbe definitivamente cambiare lo scenario attuale.

E adesso, per poter concludere questo mini-ciclo di partite nel migliore dei modi manca solamente una partita: quella contro Pescara di venerdì sera. Un match da portare a casa per poter arrivare alla sosta nel migliore dei modi e ricaricare le batterie in vista del secondo rush di stagione. E dopo cinque risultati utili consecutivi, quella di venerdì è una partita assolutamente da non sbagliare per continuare a lottare un posto nelle prime otto della classifica.

Serie A Futsal - I recuperi: Ci pensa De Oliveira ad espugnare il Pala Cercola, l'Italservice Pesaro riparte alla grande. La cronaca
Serie A Futsal - I recuperi: Il Lido di Ostia si prende la notte romana e ora sogna le final-eight, Aniene ancora ko. La cronaca
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate