MateraGrumentum - Salerno: "Difficoltà a concretizzare ma consapevoli di cosa non va. VeLa? Sarà un'altra battaglia"

Scritto da Roberto Chito  | 
Il portiere Silvio Salerno, FOTO: SANDRO VEGLIA

"Dobbiamo lavorare per migliorare per far sì che alcune partite possano avere dei connotati diversi. Magari ottenendo risultati più ampi. Non ci aggrappiamo a scuse. Con l’impegno che ci mettiamo in settimana durante gli allenamenti, lavoriamo per migliorare. Cerchiamo di far accrescere le qualità del nostro, evitando di commettere una serie di errori che hanno un po’ intaccato il nostro cammino". Sono le parole di Silvio Salerno, portiere dei biancoazzurri che alla trasmissione Bue Fisso ha analizzato diversi aspetti.

SUL MATCH DI MARCONIA: "Abbiamo incontrato delle difficoltà per via del terreno di gioco. Per le occasioni che abbiamo avuto il risultato poteva essere ben più ampio. Siamo andati in svantaggio subito ad inizio partita. Non ci siamo disuniti perché siamo consapevoli della nostra forza. La bravura de gruppo sta anche in questo. Sapevamo di avere qualcosa in più dei nostri avversari. Potevamo essere sicuramente più cinici ma l’importante è portare a casa i tre punti".

SUI FATTORI: "Per il tipo di gioco che esprimiamo, alcuni terreni di gioco possono essere un fattore. In questo campionato, però, sappiamo bene cosa ci troviamo di fronte. Per questo, alcune partite le prepariamo in relazione del terreno di gioco che avremo di fronte".

SUL MOMENTO: "In questo momento abbiamo difficoltà a concretizzare la grande mole di gioco che stiamo esprimendo. In un campionato, si vive di momenti. A volte le cose non ti girano come vorresti. In questi momenti bisogna essere soprattutto bravi a portare a casa i tre punti. Vi posso assicurare che in nessuna partita le vittorie sono facili o assicurate. Inoltre, abbiamo sempre incontrato avversari adatti a questa categoria".

SULLA SITUAZIONE: "Ci prendiamo i tre punti che partita dopo partita stanno arrivando. Siamo consapevoli delle critiche che ci sono sul gioco che esprimiamo. Non bisogna guardare solamente il risultato ma considerare anche la mole di gioco che in tutte le partite abbiamo espresso".

SUL GIOCO: "Come squadra siamo consapevoli di cosa non sta andando. Per questo, in settimana ci lavoriamo tanto con l’obiettivo di migliorare. Se continuiamo su questa squadra cresceremo come singoli e come collettivo. C’è voglia di migliorare e limare tutti i difetti riscontrati finora".

SUL VELA: "Hanno avuto un cammino altalenante finora. Però, è una delle pochissime squadre che finora ha fermato il Melfi, nostra diretta concorrente per la vittoria del campionato, ottenendo i tre punti. L’ho sempre detto: nessuna partita è facile, soprattutto in questo campionato. Il VeLa verrà a Matera per far bene, cercando di portare a casa punti".