MateraGrumentum - Quale modulo domani? Due possibili soluzioni per Finamore. La probabile formazione

Scritto da Roberto Chito  | 
La squadra biancoazzurra, FOTO: SANDRO VEGLIA

Centrocampo a tre come nel match d’andata, oppure 4-2-3-1 come al solito? Ovviamente lo scopriremo solamente nel match di domani. Il tecnico Finamore avrà sicuramente le idee chiare su come far scendere in campo la sua squadra, chiamata a difendere il 2-1 del match d’andata.

Contro la Vultur, domani pomeriggio potrebbe trovare spazio qualche pedina che finora ha giocato poco. Sicuramente ci sarà la conferma per Salerno in porta che sembra essere il portiere di Coppa. In difesa, non ci sono alternative: la coppia Marotta-Dinielli è l’unica possibile. Sulle corsie esterne probabilmente turno di riposo per Lobosco con D’Italia e Storsillo a completare il pacchetto arretrato. In mezzo al campo, sicuramente ci sarà spazio per Cordisco e Hysaj.

Da capire se con loro ci sarà anche Latorre per formare un pacchetto a tre, oppure sarà 4-2-3-1. In ogni caso, in avanti Mastroberti dovrebbe partire dall’inizio con Gerardi e Falco, o uno dei due in caso di 4-3-3. In avanti, scelta scontata: visto l’infortunio di Martinez, ci sarà spazio nuovamente per Lacarra, l’uomo di Coppa che in tre partite ha messo a segno sei reti.

 

PROBABILE FORMAZIONE

MATERAGRUMENTUM (4-2-3-1): Salerno, D’Italia, Marotta, Pellegrini, Storsillo, Cordisco, Hysaj, Mastroberti, Gerardi, Falco, Lacarra.