Cmb Matera - Oitomeia manda in estasi i biancoazzurri: basta la sua rete per la prima vittoria stagionale. La cronaca

Scritto da Roberto Chito  | 
L'esultanza dei biancoazzurri, FOTO: LEONARDO CAMPAGNA

Basta una rete di Oitomeia a metà del primo tempo al Cmb Matera per conquistare i primi tre punti stagionali. Quantomeno sul campo, perchè dopo i due ricorsi presentati nelle ultime ore, la graduatoria dei biancoazzurri potrebbe prendere tutt'altra piega. Alla fine, però, la squadra di Nitti conquista la prima vittoria stagionale, battendo un'altra grande di questo campionato. Napoli ko, dopo che i biancoazzurri avevano sfiorato l'impresa contro i campionissimi dell'Italservice Pesaro solamente tre giorni fa.

A partire meglio sono i partenopei. Cmb Matera che si organizza e grazie alla caparbietà di Stazzone innalza un ottimo muro difensivo, prendendo il controllo del match. Al 12' l'azione che sblocca il match. E' proprio Stazzone a provarci verso la porta avversaria, pronto Oitomeia che non sbaglia il più facile dei tap-in. Biancoazzurri che riescono a tenere bene il pallino del gioco, limitando al meglio offensive degli avversari. Nella ripresa, però, il Napoli prova il tutto per tutto. Qui il protagonista assoluto è Weber, chiamato a diversi interventi e a superarsi in più di un'occasione. Il Cmb Matera, però, non resta a guardare. La squadra di Nitti, in tutti i modi cerca di trovare il raddoppio.

E le occasioni non mancano. Le più ghiotte, con Leitao e Cesaroni. Nel finale, forcing del Napoli che cerca disperatamente il pareggio, anche schierando il portiere di movimento. Partenopei che si arrendono ad un Weber incredibile che si supera di parata in partita. Un successo di sacrificio, voluto con grinta e determinazione per una squadra che pian piano sta crescendo e grazie ai due ricorsi presentati, nel breve periodo potrebbe trovarsi una classifica completamente diversa rispetto a quella attuale.