Il tecnico Antonio Finamore, FOTO: SANDRO VEGLIA
L'Intervista

MateraGrumentum - Finamore a MS24.it: "La dedico a mio suocero. Fatto un grande cammino. Il futuro? Ci sono quattro match"

"Quest’ultima finale l’abbiamo vinta e siamo riusciti a raggiungere il traguardo finale. Sono contento per quello che abbiamo fatto e per come l’abbiamo fatto. Abbiamo portato avanti un grandissimo percorso. Ci godiamoci questo grande momento di gioia, perché è giusto così". È il commento del tecnico Antonio Petraglia che a MateraSport24.it ha manifestato le sue sensazioni dopo questo grande risultato.

"Abbiamo fatto un percorso straordinario, delle prestazioni davvero eccezionali. I ragazzi sono stati superbi. Abbiamo sempre lavorato, anche quando bisognava farlo senza distrarsi. Abbiamo sempre creduto nelle nostre potenzialità e in quello che questo gruppo potesse realizzare. Il futuro? Presto per parlarne. Dobbiamo arrivare alla fine, poi ci sarà il tempo per affrontare il tema. Adesso dobbiamo continuare su questa strada perché mancano ancora quattro partite alla fine", continua il tecnico dei biancoazzurri.

Finamore, però, ha una dedica speciale per questa promozione: "Questo risultato lo devo dedicare ad una persona a me cara che ho perso il 12 dicembre, mentre giocavamo a Rionero in Vulture: mio suocero Giuseppe Drago. Fino all’ultimo momento mi ha sempre chiesto di come stesse andando il cammino. E anche in quei momenti era uno dei suoi pensieri fissi. Dunque, è un risultato che voglio dedicare interamente a lui".

MateraGrumentum - Petraglia a MS24.it: "Soddisfatto di essere risorti a Matera. Futuro? Ecco quale sarà il nostro progetto"
MateraGrumentum - Pace e Mastroberti in coro a MS24.it: "Grande cammino. Vincere in questo modo è davvero tanta roba"
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate