Una fase del match, FOTO: FONTE WEB
In Primo Piano

Cmb Matera - La vittoria sfuma ancora una volta: Polistena riprende i biancoazzurri nel secondo tempo. La cronaca

Appuntamento con la vittoria ancora rinviato. Grande beffa per il Cmb Matera che in vantaggio di due reti non riesce a spuntarla sul campo del Polistena. I calabresi riescono a pareggiare e per la squadra di Nitti i rimpianti sono davvero tanti. Doveva essere la vittoria della ripartenza anche in campionato, per staccare le dirette concorrenti in ottica quinto posto. Invece, è un’occasione persa. Soprattutto per come si era messa la partita ad inizio ripresa. Il portiere di movimento gioca al Polistena e sorprende un Cmb Matera che getta alle ortiche una vittoria davvero importante.

Partita che parte bene per i biancoazzurri. I ragazzi di Nitti, già dai primi minuti danno la sensazione di essere in palla. Costruiscono azioni e pressano bene. Match che si sblocca al 9:52 grazie all’ex Parisi. Il portiere biancoazzurro con un’azione personale parte in contropiede e mette sui piedi di Braga un pallone che deve solamente spedire in rete. Biancoazzurri che cercano di mettere il match subito sui piedi giusti. Poco dopo è Cesaroni a sfiorare il raddoppio. Ma la squadra di Nitti si dimostra cinica e pochi minuti dopo serve il bis. Lo fa con una punizione dal limite guadagnata da Mohammed. Stazzone trova Cesaroni che è davvero bravo a beffare Martino per il doppio vantaggio dei suoi. Sembra essere il colpo definitivo al match, ma non sarà così.

Il Polistena, infatti, rimane ancorata al match e continua ad insistere, tanto da trovare la rete nel finale di primo tempo. Al 18:49’ ci pensa El Ouaz a beffare Parisi e a realizzare il 2-1 che riapre il match a pochi secondi dall’intervallo. Nella ripresa, però, i biancoazzurri dimostrano di non aver minimamente subito il colpo. Passano soli 2 minuti e arriva il tris. Ci pensa Basile a servire Santos che fa il resto, battendo Martino, allungando 3-1 per i biancoazzurri. Polistena che questa volta trova la reazione. Martinez inserisce il portiere di movimento e si gioca il tutto per tutto. E così, i bianconeri la riprendono. Al 7:41 è Arcidiacone a firmare la rete del meno uno.

Ed è proprio il numero 5 calabrese ad innescare la rete del pareggio. È suo il calcio d’angolo che permette a Vinicius di beffare Parisi e firmare il 3-3. Cmb Matera colpito ma ingenuo a sprecare il doppio vantaggio. La partita, comunque viaggia su ritmi altissimi. Tante le occasioni da una parte e dall’altra. Parisi dice di no in più di un’occasione, mentre Calderolli sventa un’ottima chance per i biancoazzurri. Ma il ghiaccio non si rompe. La squadra di Nitti non riesce a trovare un altro guizzo. E così, arriva un altro pareggio. È il terzo consecutivo per i biancoazzurri.

   

IL TABELLINO

POLISTENA-CMB MATERA 3-3

RETI: al 9:52 pt Braga (CM), al 12:34 pt Cesaroni (CM), al 18:49 pt El Ouaz (P), al 2:02 st Santos (CM), al 7:41 st Arcidiacone (P), al 12:08 st Vinicius (P).

POLISTENA: Martino, Arcidiacone, Urio, El Ouaz, Maluko, Bukovec, Badran, Calderolli, Prestileo, Diogo, Vinicius, Richichi, Multari, Iennarella. Allenatore: Martinez.

CMB MATERA: Parisi, Stazzone, Basile, Santos, Mohammed, Josete, Pulvirenti, Perrucci, Braga, Cesaroni, Romagnoli, Weber, Strippoli. Allenatore: Nitti.

ARBITRI: Seminara di Tivoli e Suelotto di Bassano del Grappa.

CRONO: Petrillo di Catanzaro.

AMMONITI: Vinicius e El Ouaz per il Polistena e Braga e Basile per il Cmb Matera.

MateraGrumentum - Cordisco a MS24.it: "Impensabile un cammino simile, mai vinto così. Futuro? Testa solo a domenica"
Cmb Matera - Nitti: "Bene la prova, ma restiamo dove eravamo rimasti. Serve riflettere ma abbiamo tutto per uscirne"
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate