Fc Matera - Ufficiale: arriva la tanto attesa prima punta. In biancoazzurro arriva un esperto attaccante gira-Europa

Scritto da Roberto Chito  | 
L'attaccante Gianmarco Piccioni, FOTO: FONTE WEB

Adesso arriva anche l’annuncio. Era già tutto pronto dopo il suo arrivo della settimana scorsa, oggi però Gianmarco Piccioni è ufficialmente un nuovo attaccante del Matera. Una punta esperta che andrà a dare man forte al pacchetto avanzato, considerata la sua carriera, non solo in Italia, soprattutto in giro per l’Europa. Il trentunenne attaccante marchigiano, adesso è pronto a dire la propria in biancoazzurro, perché c’è un Matera che ha bisogno assolutamente delle sue reti.

Piccioni proviene da una bruttissima annata. Infatti, l’anno scorso con la maglia dell’Acireale si rompe il crociato in una stagione che lo aveva visto protagonista con 22 presenze e otto reti realizzate fino a quel momento. Una carriera, quella dell’attaccante di San Benedetto del Tronto davvero ricca. In Serie C ha indossato le maglie, oltre che della squadra della sua città anche di L’Aquila, Lanciano, Santarcangelo, Teramo, Rimini e Arzignano con 103 presenze e qualche rete realizzata. Per lui, anche qualche panchina in Serie B, quando era in forza al Vicenza ma non è mai sceso in campo. Le maggiori soddisfazioni, però, le ha prese all’estero. In Bulgaria con il Sumen gioca 10 partite e realizza 3 reti. Poi, a Malta fra Mosta e Balzan gioca 53 volta con 29 reti.

Infine, si fa valere anche in Romania, dove scende in campo 53 volte e realizza 8 reti. Nelle ultime stagioni, ha giocato in Serie D, dimostrando di saper fare la differenza. Prima Recanatese, poi Messina e Acireale la scorsa stagione, dove a febbraio ha subito il brutto infortunio al crociato. Adesso, quasi sette mesi dopo vuole ripartire. E il Matera ha deciso di dargli una chance e consapevole del proprio valore. Dopo una lunga trattative che ha visto i biancoazzurri superare l’offerta del Grosseto, Piccioni ha deciso di sposare il progetto della Città dei Sassi. E da ottobre, i biancoazzurri avranno bisogno delle sue reti.