L'esultanza dei biancoazzurri, FOTO: FONTE WEB
La Copertina

MateraGrumentum - Che gran bel poker al Policoro sotto la doppietta di Falco. La cronaca

È un MateraGrumentum travolgente. Altra vittoria, altra goleada. Una macchina da guerra che non si ferma nemmeno sul terreno di gioco ai limiti del possibile di Nova Siri. No, questa squadra è ormai diventata più forte di tutto e tutti. E così, al Policoro infligge un secco 4-0. Una vittoria mai stata in discussione al termine di una partita dominata in lungo e in largo. Doppietta di Falco con Gerardi e rigore di Lacarra nel finale che ritorna nel migliore dei modi. Vantaggio che rimane invariato sulla seconda e obiettivo Serie D sempre più vicino. Anche se la strada resta ancora lunga.

Biancoazzurri che si fanno vedere all’11’ con Lacarra che serve Falco. Il 10 biancoazzurro fa tutto da solo, supera Enriquez in uscita ma calcia clamorosamente sul palo. Il vantaggio, però, è nell’aria e arriva qualche secondo dopo. È proprio Falco che riesce a raccogliere una palla vagante in area e ad incornare in rete. Vantaggio che sblocca la partita e mette sui binari giusti il match per la squadra di Finamore. Biancoazzurri che al 27’ rischiano di commettere un pasticcio. Pagratis raccoglie con le mani un retropassaggio: l’arbitro assegna punizione a due in area. Gradin appoggia per Kandji ma il portiere greco si rifà alla grande bloccando la sfera. Il cinismo del MateraGrumentum prende piede poco dopo la mezzora. Lacarra in versione assist-man apre un’autostrada per Gerardi che non può far altro che infilare con un perfetto diagonale il portiere avversario.

Biancoazzurri che pochi minuti dopo sfiorano anche il tris. È ancora Falco che fa tutto bene e ci prova: clamoroso no della traversa. L’ultimo squillo dei materani e al 43’ su punizione. Martinez viene steso da Lika. Sulla mattonella ci va Gerardi che ci prova: Enriquez super a deviare in angolo. Nella ripresa, il canovaccio non cambia. All’11’ è Lacarra a provarci a botta sicura in piena area: palla sul palo. Momento favorevole ai biancoazzurri che poco dopo il quarto d’ora la chiudono. Ripartenza fulminea con Falco che fa tutto da solo, entra in area e stampa alle spalle del portiere.

È il lucchetto al match. Anche perché succede davvero poco. MateraGrumentum che gestisce al meglio, Policoro che cerca la rete della bandiera ma non si rende mai pericoloso. Prima del triplice fischio c’è spazio per il poker biancoazzurro. Fernandez, in piena area viene atterrato da un difensore di casa: è rigore per l’arbitro. Lacarra si prende il pallone, lo mette sul dischetto e trafigge Enriquez firmano il 4-0 definitivo.

   

IL TABELLINO

POLICORO-MATERAGRUMENTUM 0-4

RETI: al 12’pt Falco (MG), al 32’pt Gerardi (MG), al 17’st Falco (MG), al 46’st Lacarra (MG) su rigore.

POLICORO: Enriquez, Bruno, Mancini, Barbieri, Lika, Tedescato, Silvestri, Bojang, Kandji, Carluccio, Gradin. A disposizione: Trabka, Gialdino, Guida, Carbone, Salas, Donadio, Colley, Lupascu. Allenatore: Viola.

MATERAGRUMENTUM (4-2-3-1): Pagratis, Lobosco, Marotta (dal 18’st Dinielli), Magliano, Pellegrini, Cordisco (dal 3’st Ferreira), Latorre, Falco (dal 18’st Mastroberti), Lacarra, Gerardi, Martinez (dal 3’st Fernandez). A disposizione: Salerno, Dimatera, D'Italia, Hysaj, Prudente. Allenatore: Finamore.

ARBITRO: Rago di Moliterno.

ASSISTENTI: Macchia di Moliterno e Viola di Policoro.

NOTE: Pomeriggio soleggiato in quel di Nova Siri. Terreno di gioco in brutte condizioni. Ammoniti: Carluccio e Gradin nel Policoro e Lobosco, Marotta e Cordisco nel MateraGrumentum. Angoli: 8-0 per il MateraGrumentum. Recupero: 3’ primo tempo e 4’ secondo tempo.

Live: Policoro-MateraGrumentum 0-4 - Finisce qui! Bel poker biancoazzurro. Rivivi il match
MateraGrumentum - Petraglia: "Bene i tre punti, ma campo pessimo. Ora altre undici finali davanti"
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate