Le Notizie

Eccellenza - Deroga negata solo alla Basilicata: ecco il clamoroso caso

Roberto Chito Roberto Chito
19.03.2021 20:23

Immagine d'archivio, FOTO: FONTE WEB

"A te sì, a me no". È proprio vero. Basti vedere cosa sta accadendo in queste ore per capire che la non ripartenza dell’Eccellenza lucana ha davvero del clamoroso. Perché ad altri Comitati Regionali sono stati riservati trattamenti diversi.

Alcuni esempi? Uno su tutti quello dell’Abruzzo. Ai nastri di partenza del torneo abruzzese c’erano venti squadre, mentre quelle che sono riuscite a chiedere la deroga sono sette. Difficile capire, come mai alla Basilicata che si era presentata con sedici squadre, non sia stata concessa la deroga di giocare a cinque. Un caso che farà sicuramente discutere per un trattamento che non è stato uguale.

Altri Comitati Regionali che avevano chiesto la deroga sono: la Calabria che da diciotto squadre passa a sette e la Sardegna che da diciotto squadre passa a otto. Dunque, la concessione della deroga non concessa al di sotto di dieci squadre è valsa solo per la Basilicata.

Eccellenza - Chi riparte e chi no. La nota della Lnd: "In tre Comitati Regionali senza promozioni"
Grumentum - Petraglia a MS24: "Ho il diritto di giocare. Azioni? Ecco cosa può succedere"
Roberto Chito
Giornalista pubblicista dal 2016. Direttore responsabile di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate