Tutto Futsal

Serie A Futsal - La 22a giornata: cambio al vertice, l'Acqua&Sapone non opera il contro-sorpasso. Riecco il Petrarca, colpaccio dell'Aniene

Redazione TuttoMatera.com
28.02.2021 10:31

L'esultanza del Real San Giuseppe, FOTO: DIVISIONECALCIOA5.IT

L’Italservice Pesaro chiama, l’Acqua&Sapone non risponde a tono nella ventiduesima giornata di Serie A. I nerazzurri di Scarpitti vanno avanti due volte a Campo Ligure ma vengono ripresi in entrambi i casi da un coriaceo Cdm Genova, senza operare il contro-sorpasso sui campioni in carica, ok per la nona volta di fila nell’anticipo con la Meta Catania.

Pareggio anche una Came Dosson un po’ troppo discontinua e sotto addirittura 4-1 a Ostia con il Lido di Ostia: il solito Vieira, doppietta e 36 centri in campionato, e Grippi permettono a Sylvio Rocha di uscire indenni dal Pala Di Fiore. Buon per la Came Dosson che il Sandro Abate Avellino cade in terra patavina con un rigenerato Petrarca Padova, che chiude la serie negativa spuntandola 7-6, con qualche brivido nel finale, e scavalcando la Meta Catania in classifica.

La Feldi Eboli ipoteca i play off scudetto: in evidenza Luizinho nel "doppiaggio" al Cmb Matera. Nelle altre partite, il Real San Giuseppe di Julio Fernandez concede il bis: Alex si porta a casa il pallone per il suo hat-trick nel 7-4 al tranquillo Saviatesta Mantova. Colpo grosso del Cybertel Aniene a Pescara: Javi Roni match winner nel 4-2 ai danni della Colormax.

> Serie A, la 22a giornata: clicca qui per risultati e classifica.

Serie D - Lavello, verso il Portici. Parla Zeman: "Loro una squadra insidiosa. Dobbiamo far meglio in fase offensiva"
Eccellenza - Le parole di Gravina mettono un altro punto interrogativo sulla ripartenza?