Lo striscione esposto al XXI Settembre, FOTO: SANDRO VEGLIA
Le Notizie

Questione stadio - La Città si schiera in maniera netta: "Giù le mani dal XXI Settembre"

Un messaggio eloquente. La città ha espresso il suo desiderio: il XXI Settembre-Franco Salerno deve restare là dov’è. A nessuno è piaciuta l’intenzione da parte dell’amministrazione comunale di voler delocalizzare lo stadio cittadino. Ovviamente, c’è un discorso di affezione verso quella struttura.

"Giù le mani dal XXI Settembre" è il messaggio che è stato affisso in Gradinata e che ha fatto da sfondo al match tra MateraGrumentum e Brienza domenica pomeriggio. Alcuni tifosi hanno anche manifestato il proprio malumore verso una vicenda che sembra essere stata accelerata da Palazzo di Città dopo l’arrivo del finanziamento di 12 milioni del quartiere Piccianello.

Matera, dunque, non ha nessuna intenzione di vedere al posto dello stadio XXI Settembre un’area diversa. Un’idea che non piace dai semplici cittadini ai tifosi che dopo gli anni bui post-Serie C stanno pian piano vedendo la luce in fondo al tunnel. E proprio ora, vedersi privati del proprio stadio sarebbe un danno.

Cmb Matera - Oitomeia a MS24.it: "Febbraio decisivo per i nostri obiettivi. La città? Sembra stare qui da molto più tempo"
Questione stadio - Ecco le posizioni. Petraglia: "Con il dialogo soluzione migliore". Materdomini apre a due strade
Redazione MateraSport24.it
Profilo redazionale di MateraSport24.it, sito d'informazione sullo sport materano con notizie in tempo reale e sempre aggiornate